­
Guatemala

Viaggi e Tour in Guatemala

Il Guatemala è una destinazione adatta a viaggiatori curiosi e desiderosi di immergersi in un mondo dove usanze ancestrali si mescolano con la modernità. Le ricchezze culturali e naturali caratterizzano questo paese ancora poco conosciuto. Durante il vostro viaggio tra le bellezze del Guatemala potrete visitare il sito archeologico di Tikal, antica città Maya dichiarata Patrimonio dell’umanità, Antigua Guatemala, centro abitato dall’inconfondibile stile coloniale, fino alla metropoli moderna di Città del Guatemala (Capitale Guatemala). Se avete voglia di natura e misticismo non perdetevi il suggestivo lago Atitlán, conosciuto anche come lago del Guatemala, qui davanti a voi si aprirà un panorama mozzafiato, possenti vulcani e paesini maya famosi per la spiritualità. Per gli amanti del'avventura e del trekking imperdibile la scalata al Vulcano Pacaya, vulcano attivo sul quale si può ammirare la lava incandescente. Lasciatevi anche inebriare dai colori, profumi e sapori del Mercato di Chichicastenango, il più grande del Centro America dove, con qualche fortuna, potrete imbattervi in rituali antichi. Il Guatemala, non è solo la culla della cultura maya, ma un intersecarsi di culture, visitando Rio Dulce e la città di Livingston vi imbatterete nella cultura Garifuna, famosi per la loro lingua, danza e musica afro-caraibica. Questi paesini di pescatori situati sulla costa vi sorprenderrano con i loro mix di suoni e colori. Il Guatemala si rivelerà un luogo genuino e incontaminato, non sommerso dal turismo di massa. Viaggigiovani.it propone un viaggio in Guatemala e itinerari su misura per tutti i gusti. Un tour tra tradizione, storia e natura, dove l’ospitalità e l’accoglienza sono le parole d’ordine.

 
­
I nostri tour Guatemala

­
Spoiler emozioni sul Guatemala

­
Guatemala cosa vedere
­
Le attrazioni imperdibili

­
Pietanze tipiche Guatemala

­
Acquisti e souvenir Guatemala
­
Informazioni sul Guatemala

­
Playlist Guatemala on the road

­
Libri e Film sul Guatemala

 

Tour Guatemala, le nostre migliori proposte per un indimenticabile viaggio in Guatemala.

 
Guatemala e Belize | Tour Piccoli Gruppi

Guatemala e Belize

Tour in Guatemala e Belize, tra tradizione e natura. Un'unica partenza in agosto.

Prezzo: 2.500 | Durata: 14 giorni
 
Senza pensieri
Guatemala cultura e natura | Viaggi su misura

Guatemala cultura e Natura

Viaggio su misura tra tradizioni maya, zone archeologiche e natura imponente.

Prezzo: 2.960 | Durata: 15 giorni

 

 

­ Qui era una valle, ora si leva un monte.
Là era un monte, ora c’è un abisso.
Il mare pietrificato si trasformò in montagna,
e i lampi si cristallizzarono in laghi.
Sopravvivere a tutti i mutamenti è il tuo destino.
Non v’è fretta né bisogno. Gli uomini non finiscono. ­

Estratto dalla poesia Saggezza indigena. Di Miguel Ángel Asturias

 

TRAILER GUATEMALA, TRA TRADIZIONI ANCESTRALI E NATURA SELVAGGIA

 

Credit:

Alexis Duran

GUATEMALA COSA VEDERE

Guatemala cosa vedere durante un viaggio? Di seguito una lista delle migliori località da scoprire in Guatemala secondo Viaggigiovani.it.
Tikal

TIKAL

Tikal, antica città Maya nominata Patrimonio dell’Unesco si distingue per la sua bellezza ed estensione. Il sito archeologico Maya di Tikal è considerato il più importante non solo del Guatemala, ma di tutto il Centro America. I suoi templi immersi nella selva tropicale si slanciano emergendo dalla fitta vegetazione. Il paesaggio è molto suggestivo, le rovine archeologiche si snodano tra la natura selvaggia, i piccoli sentieri che uniscono i vari templi si perdono nella riserva naturale facendo sentire il viaggiatore un vero e proprio esploratore. Il luogo è popolato da animali selvaggi ma innocui, con un po’ di fortuna potrete ammirare scimmie, uccelli e animaletti selvatici. Se volete vivere un’esperienza mozzafiato non potete lasciarvi sfuggire la vista dell’alba o il tramonto ammirandolo dalla cima dei templi.

Scopri di più su Tikal e leggi l'articolo Le rovine archeologiche di Tikal tra storia e mistero

Antigua Guatemala

ANTIGUA GUATEMALA

Antigua Guatemala è una città coloniale fondata nel millecinquecento dagli spagnoli. Fu la capitale del Guatemala per quasi duecento anni prima che fosse spostata, a causa dei continui terremoti, a Città Guatemala. Antigua Guatemala è una delle città più turistiche, località tranquilla, piena di negozietti d’artigianato e ristoranti, è famosa per le sue numerose chiese barocche e casone dallo stile spagnoleggiate. La vita si svolge tranquilla intorno alla piazza centrale punto di incontro della popolazione. Imponente sulla città veglia il Vulcano d’Acqua, conosciuto come "Volcan de Agua". Altri due vulcani invece si intravedono in lontananza: il Vulcano Acatenango e il Vulcano di Fuoco che durante le notti più silenziose rieccheggia con il suo boato. I nottambuli potranno ammirare nell'oscurità di Antigua Guatemala lo zampillare delle scintille rosse della lava del Volcán de Fuego.

Lago Atitlán

LAGO ATITLAN

Il lago Atitlán, conosciuto anche come il lago del Guatemala, è un lago di origine vulcanica, famoso per la sua misticità, è una meta ambita per amanti della meditazione, yoga e spiritualità. Sulle sue sponde si snodano vari paesini, alcuni abitati da popolazioni di origine maya. Gli abitanti dei villaggi si differenziano tra loro per usanze e per il loro vestiario molto colorato, soprattutto le donne indossano con orgoglio abiti ricamati a mano. Intorno al lago la vita si svolge lenta e nel rispetto della natura, barchette a motore sono i mezzi di trasporto tra un punto e l’altro del lago. I paesini più conosciuti e visitati sono: Panajachel, San Juan, San Pedro, Santiago Atitlán, San Marcos La Laguna conosciuto per i suoi centri olistici e di meditazione. Tre imponenti vulcani contornano il lago dando un aspetto magico al paesaggio: Vulcano Atitlán, San Pedro e Toliman.

Rio Dulce Guatemala

RIO DULCE GUATEMALA

Il Rio Dulce nasce dal lago Izabel in Guatemala per sfociare nel mare dei caraibi costituendo l'unica fonte di acceso alla città di Livingston. Questo fiume navigabile viene percorso giornalmente da battelli a motore e da barche nonchè da turisti curiosi di ammirare i paesaggi tropicali, la folta vegetazione, il canyon e soprattutto avvistare la gran varietà di uccelli che lo popolano.

Vulcano Pacaya

VULCANO PACAYA

Il Vulcano Pacaya situato vicino alla città di Antigua Guatemala, è famoso per i trekking con camminata vicino alla lava incandescente, potrete in questo modo ammirare da vicino i rigagnoli di magma rovente e la fuoriuscita di fumarole. Dopo un iniziale percorso tra la verde vegetazione tropicale si raggiunge un paesaggio lunare, con rocce vulcaniche dal colore grigiastro, ed ecco che qui lo spettacolo adrenalinico di camminare su un vulcano attivo lo rende un’esperienza impagabile.

Livingston Guatemala

LIVINGSTON GUATEMALA

Livingston è la culla della cultura Garifuna la cui popolazione discende degli schiavi africani trasportati in Centro America per lavorare le piantagioni. In questo luogo difficilmente raggiungibile vengono mantenute ancora vive tradizioni, ritmi e piatti africani, che mescolati alla cultura latino americana e spagnola si sono trasformati in un mix straordinario ed unico. Livingston è totalmente differente dal resto del Guatemala, per raggiungere questa cittá bisogna percorrere il fiume Rio Dulce.

Città del Guatemala

CITTA' DEL GUATEMALA

Città del Guatemala (capitale Guatemala) è una città cosmopolita e moderna. Con i suoi quasi cinque milioni di persone è la metropoli più popolata del Centro America. Fondata dagli spagnoli sulle rovine di un insediamento maya, si caratterizza per il suo centro storico dai coloriti palazzi coloniali. Dopo esser stata dichiarata capitale la città vide una grande espansione e crescita di popolazione. La sua struttura di strade e pianta architettonica si caratterizza per essere a forma di scacchiera o anche conosciuta come griglia, le vie formano angoli retti rendendone più facile l’orientamento. Caotica e senza sosta, Città del Guatemala presenta forti contrasti: si può passare dai quartieri contemporanei con strutture iper moderne ai mercati popolari dove la gente indigena vende i prodotti locali. Una città interessante e multiculturale. Assolutamente da visitare il Museo Miraflores, Museo Archeologico di Città del Guatemala per approfondire la conoscenza della cultura maya.

Semuc Champey

SEMUC CHAMPEY

Considerato un santuario ecologico, Semuc Chapey è una riserva naturale famosa per le sue piscine naturali formate su un ponte calcareo. In queste pozze dai colori cristallini è possibile tuffarsi e rinfrescarsi dal calore umido che caratterizza questa zona. Assolutamente imperdibile la vista dal punto panoramico, dove si possono ammirare le pozze d'acqua turchesi in tutto il suo splendore. Il paesino più vicino a Semuc Champey è Lanquín, dove la popolazione indigenza, molto pacifica e tranquilla, si dedica principalmente all’agricoltura e da alcuni anni anche al turismo, la maggior parte delle strutture ricettive si trova qui. Nelle vicinanze potrete visitare anche le grotte di Lanquín, di formazione calcarea, luogo ritenuto sacro per il popolo maya.

Flores e lago Peten

FLORES E IL LAGO DI PETEN ITZA'

Flores è una isola situata sul lago di Petén Itzá, collegata alla terra ferma da un ponte, è una pittoresca cittadina turistica diventata famosa per la sua vicinanza al sito archeologico di Tikal. Anche se molto piccola e tranquilla, in mezz’oretta si può percorrere l’intera isola, è una città provvista di molti alberghi, ristoranti e negozietti. Sul lungo lago artigiani, artisti e ristoratori ambulanti renderanno piacevole la vostra passeggiata. Non dimenticate di assaporare qualche stuzzichino e leccornia. Emozionante il tramonto sul versante Ovest, assolutamente da non perdere.

Quirigua

QUIRIGUA

L'antica città maya di Quiriguá dichiarata patrimonio dell'Unesco negli anni ottanta, acquista la sua importanza grazie alla grande quantità di statue presenti nel sito archeologico. La più famosa tra esse è la stele maya, scolpita in un unico blocco di pietra e alta circa dieci metri, considerata tra le più preziose della mesopotamia.

Castillo San Felipe de Lara

CASTILLO SAN FELIPE DE LARA

Il Castillo San Felipe de Lara è una fortezza situata tra l'imboccatura del Rio Dulce con il lago de Izabel. Il fiume, essendo la principale uscita all'Oceano Atlantico, svolse sempre un ruolo strategico per il Guatemala. Il castello venne costruito durante la colonizzazione spagnola come forte per proteggere le merci dalle incursioni dei pirati. Il Castillo San Felipe de Lara svolgeva varie funzioni: roccaforte militare, prigione e dogana. Ristrutturato a inizio 2000 oggi è una delle principali attrazioni turistiche della zona.

 

LA TOP 3 DELLE ESPERIENZE DI VIAGGIO IN GUATEMALA

 

CUCINA GUATEMALTECA, I PIATTI TIPICI DA PROVARE

Viaggigiovani.it ritiene che uno dei modi migliori per scoprire un paese sia il cibo! La cucina guatemalteca è una fusione di aromi e colori. Un intrecciarsi di sapori antichi e moderni. I piatti vengono preparati con cura, insaporiti con erbe aromatiche, spezie e peperoncini. In Guatemala difficilmente soffrirete la fame, le strade pullulano di posticini ambulanti, in questi "street food" potrete soddisfare ogni vostra voglia, qui troverete dalla frutta, ai dolci tipici e i cosiddetti “antojitos” che significano letteralmente “piccole voglie”, e come si può presumere dal termine sono stuzzichini golosi, solitamente salati, ideali per smorzare la fame. La cucina guatemalteca la si può assaporare nei vari ristorantini tipici che brulicano nelle città o per i più temerari nei mercati che sicuramente rappresentano il fulcro della vita sociale di ogni luogo. Mangiare in Guatemala è generalmente economico, una Comida del Dia o piatto del giorno può oscillare dai 35 ai 70GTQ (il Quetzal è la moneta del Guatemala ) che corrispondono a circa 4-8, dipendendo dal posto. Una cena in ristorante un 150GTQ (circa una quindicina di euro).

Di seguito alcuni consigli sulla cucina Guatemalteca.

 

La cucina del Guatemala è una sapiente unione di ricette e tradizione!
  • Pepián: piatto tradizionale guatemalteco di origine precolombiana, è cucinato soprattutto in occasioni speciali quali compleanni, matrimoni e funerali. Si serve in piatti di terracotta ed è preparato con pollo immerso in abbondante salsa preparata con semi di zucca, pomodori, sesamo, spezie e peperoncini. Ne esistono varianti con carne di maiale e manzo e dai colori rossicci o più scuri. Il sapore può esser un po’ piccante, dipende dalla preparazione. Meglio comunque chiedere.
  • Tortilla: accompagnamento tipico dei piatti guatemaltechi, ne sostituisce il pane. Preparata con mais, base della cucina del Guatemala, è una specie di focaccia sottile. In molti mercati potrete ammirare donne indigene preparare tortille calde.
  • Jocón: piatto tipico guatemalteco preparato con carne di gallina creola bagnato in una salsa preparata con un pomodoro verde, tipico del Messico e Guatemala, si aggiungono successivamente cipolla, coriandolo e peperoncino. Servito caldo in piatti fondi può essere preparato anche con pollo.
  • Kak Ik: è una zuppa guatemalteca preparata con tacchino. Il nome di origine precolombiano significa Kak “rosso” e Ik “molto piccante” e si prepara con aglio, cipolla, melissa, coriandolo ed erbe aromatiche tipiche del Guatemala. Dal caratteristico colore rosso si accompagna con riso, tamalitos, peperoncino e bibita di cacao.
  • Tapado garífuna: è una zuppa di pesce tipica della Zona di Livingston e del Rio Dulce. Preparata con latte di cocco, frutti di mare, banane (platani) e verdure si caratterizza per un sapore unico caraibico.
  • Tamales: è un impasto di mais, avvolto con foglie di banano e Maxán, una pianta dalle foglie larghe e allungate famosa delle zone maya. Viene cotto al vapore e può essere riempito con carne e/o verdure. In alcune versioni vengono preparati tamales con salsa rossa e peperoncino.
La tipica colazione guatemalteca è un piatto completo salato e sostanzioso, l’ideale per ricaricare le energie e affrontare al meglio una lunga giornata. Composta da:
  • Frijoles Volteados: purè di fagioli neri, i fagioli cotti e frullati, successivamente soffritti in padella con olio e cipolla fino a creare una soffice crema spalmabile.
  • Huevos revueltos: uova sbattute preparate con pomodori e cipolla a cubetti.
  • Platos fritos: banane mature dolci fritte in padella.
Per i più golosi consigliamo qualche dolcetto caratteristico del Guatemala.
  • Dolci di Tamarindo: il tamarindo è un frutto esotico originario dell’Asia e molto popolare anche in America Latina, molto utilizzato nella preparazione di deliziosi piatti ma soprattutto grazie all’aggiunta di zucchero viene utilizzato per caramelle, canditi e altre varietà di dolci.
  • Dolcetti di pepitoria: dolcetti preparati con semi di zucca, burro e zucchero.
  • Arroz con leche: tradizionale dessert, importato dagli spagnoli durante la colonizzazione è famoso in tutta l'America Latina. Anche se con qualche variante viene preparato cucinando il riso in latte e poi insaporendolo con cannella, zucchero e vaniglia, dipendendo i gusti.
In Guatemala si possono trovare tutti i tipi di bevande, dalle bibite gassate più comuni alle birre, la Gallo è la più conosciuta.
Per quanto riguarda l'acqua in Guatemala non è potabile. È consigliabile comprare acqua imbottigliata o assicurarsi di bere acqua filtrabile. Altro consiglio utile è di non bere bibite contenenti ghiaccio, una delle cause più comuni di malessere stomacale.
Lasciatevi comunque deliziare con qualche bevanda tipica Guatemalteca che vi consigliamo:
  • Atol de elote: una bibita calda di origine ancestrale preparata con il mais, si può bere per colazione vista la forte componente nutritiva.
  • Bibite al cacao: bevanda tipica calda, il cacao era considerato dai maya “cibo degli dei”, e aveva significati simbolici e religiosi. Tutt’oggi è molto consumato in Centro America.
  • Rum Zapata Centenario: per gli amanti del rum sicuramente di gran rilevanza la marca Zapata Centenario prodotto di gran orgoglio ed esportazione. Il più famoso del Guatemala.

SHOPPING GUATEMALA, I MIGLIORI CONSIGLI PER ACQUISTI E SOUVENIR

Non vorrete mica tornare a casa senza un regalo o souvenir dal Guatemala? Il Guatemala è famoso per l'artigianato locale dagli innumerevoli colori. Di seguito una breve lista dei ricordi più caratteristici da comprare.

Consigliamo di acquistare artigianato locale comprando direttamente dai produttori autoctoni che con le loro mani sapientemente creano pezzi unici, in questo modo si aiuterà l’economica locale e spesso intere famiglie, che vivono di questo lavoro.

  • Tessuti e tele: ricamati a mano e creati portando avanti la tradizione sapientemente tramandata da generazione a generazione, i tessuti guatemaltechi si caratterizzano per gli innumerevoli colori.
  • Borse: di vimini, bambù, foglie di palma ma anche di stoffa e lana. Nei mercati potrete ammirare tantissimi tipi di borse dove i colori non rimarranno inosservati.
  • Statuine, suppellettili, oggetti: vari prodotti in legno, terracotta, pietra e dipinti con colori sgargianti, sono il souvenir ideale per ricordare il viaggio.
  • Maschere: di legno sono utilizzate nei balli tradizionali e folklorici, nelle festività e cerimonie. Si usavano fin dall’epoca Maya per scopi religiosi. Al giorno d’oggi vengono vendute come artigianato locale.
  • Giocattoli: esistono vari tipi di giochi, i piú famosi che troverete nei vari mercati artigianali sono quelli in legno intagliati e pio dipinti con sgargianti colori, tra i più comuni: le trottole, le tipiche bamboline di stoffa dalle sembianze maya abbellite con vestiti tipici.
  • Braccialetti, orecchini e collane: dai numerosi colori, possono essere di legno, stoffa, pietre. Avrete l'imbarazzo della scelta.
  • Caffè Guatemaleteco: in Guatemala il caffè si coltiva in diverse zone, introdotto dai Gesuiti intorno al millesettecento è un prodotto di esportazione e di gran qualità, è soprattutto venduto in grani.
  • Cacao e cioccolato: il cacao considerato cibo degli dei veniva usato come moneta e scambio commerciale al tempo dei maya. Oggigiorno viene consumato in bibite o trasformato in cioccolato.

FAQ e INFORMAZIONI GUATEMALA

  • Passaporto: per recarsi in Guatemala è necessario il passaporto in corso di validità con scadenza superiore ai sei mesi.
  • Visto: Per i cittadini italiani non sono necessari visti per soggiorni turistici non superiori ai 90 giorni.
  • eSTA: Per i voli che fanno scalo negli Stati Uniti ricordiamo che è necessario il permesso elettronico 'Electronic System for Travel Authorization' (eSTA), il cui costo è di 14$ (pagamento con carta di credito).
    La conferma arriva dal Bureau of Consular Affairs del Dipartimento di Stato americano, che specifica come i cittadini di Paesi aderenti al programma, ma che abbiano effettuato viaggi in Iran, Iraq, Siria, Libia, Somalia, Sudan, Siria, Yemen e Corea del Nord a partire dal 1 marzo 2011 non saranno ritenuti più idonei a viaggiare e a essere ammessi negli Stati Uniti. Questi viaggiatori potranno comunque richiedere un visto seguendo la regolare procedura di richiesta presso le ambasciate o consolati. Per approfondimenti leggi la nostra infografica su come richiedere l'Esta.
  • Patente: per noleggiare una macchina bisognerà presentare la patente vigente, passaporto ed essere in possesso di una carta di credito. Raccomandiamo di acquistare una assicurazione completa. Guidare in Guatemala può essere un po' difficoltoso a causa delle condizioni precarie di alcune strade, si consiglia di affidarsi a servizi di shuttle o altri mezzi.

IMPORTANTE
In ogni caso i viaggiatori provvederanno, prima della partenza, a verificare l'aggiornamento dei propri documenti presso le competenti autorità (per i cittadini italiani le locali Questure ovvero il Ministero degli Affari Esteri tramite il sito viaggiaresicuri.it ovvero la Centrale Operativa Telefonica al numero 06.491115) adeguandovisi prima del viaggio. In assenza di tale verifica, nessuna responsabilità per la mancata partenza di uno o più viaggiatori potrà essere imputata all'organizzatore.
Nessuna vaccinazione è obbligatoria per un viaggio in Guatemala. Anche se si consiglia previo parere medico, il vaccino per: Epatite A, epatite B, tetano e rabbia. Il vaccino della febbre gialla è richiesto all'ingresso in Guatemala solo ai viaggiatori di età superiore a un anno che abbiano soggiornato o fatto scalo per oltre 12 ore in paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla.
Consigliamo a tutti i viaggiatori di acquistare una polizza assicurativa e di consultare il proprio medico di fiducia o l’ASL locale prima della partenza.
Il Guatemala è un paese relativamente sicuro. Nelle zone turistiche non vi sono grandi problemi di insicurezza. Si consiglia comunque di mantenere oggetti di valore al sicuro, e fare attenzioni ai possibili piccoli scippi soprattutto nei posti affollati. Nella capitale si consiglia di fare più attenzione e di evitare i quartiere non turistici. Dal punto di vista climatico, invece, vista la forte possibilità di uragani si consiglia di vistare il paese tra dicembre ed aprile. Il Guatemala è un paese con un forte rischio sismico vista la forte presenza di vulcani attivi. In caso di escursioni ai vulcani è sempre raccomandabile affidarsi a Enti di Turismo riconosciuti e guide turistiche professionali.
Il Guatemala si caratterizza per un clima tropicale, generalmente caldo.
  • Da novembre ad aprile sono considerati i mesi più "secchi", il periodo migliore per visitare il Guatemala.
  • Da maggio ad ottobre è la stagione delle piogge, caratterizzata per le precipitazioni abbondanti. Di solito si tratta di acquazzoni copiosi della forte intensità ma breve durata, una volta terminati ricompare il sole nel suo splendore.
In Guatemala non esiste il cambio d’ora. L’orario quindi può variare dalle 6 ore in meno durante l’orario solare italiano alle 7 ore in meno durante l’orario legale italiano.
La lingua ufficiale del Guatemala è lo spagnolo. Dopo gli accordi di pace del ’96 che seguirono il conflitto armato vennero riconosciute come ufficiali anche le lingue: Maya, Garìfuna e Xinca. Tutt’ora in Guatemala vengono parlate altre 21 lingue anche se non ufficialmente riconosciute dallo Stato.
La moneta del Guatemala è il Quetzal Guatemalteco (GTQ), che prende il nome dell’uccello sacro per i Maya dalla lunga coda e i vivaci colori. Attualmente 1 equivale a 8,48GTQ. In Guatemala si possono cambiare i soldi nelle case di cambio presenti in Aeroporto e nelle città turistiche, o nelle banche. Nei posti turistici vengono accettate carte di creditoquali Visa e Mastercard anche se nei mercati e nei negozietti di artigianato è preferibile pagare in contanti. Se il vostro bancomat è convenzionato con i circuiti principali, potete prelevare contante agli sportelli automatici situati nelle città più turistiche.
  • Acqua (bottiglietta da 0.33L) = 6- 7GTQ
  • Tazza di caffè = 12-15GTQ
  • Pasto in un ristorante economico = 40-70GTQ
  • Cena ristorante per 2 persone = 200-300GTQ
La corrente elettrica ha un voltaggio di 110 volt, è necessario munirsi di un adattatore di corrente elettrica a due lamelle (o con due barrette piane), stile americano. Portatevi un adattatore con voi.
La maggior parte degli hotel e nelle zone turistiche in Guatemala sono provviste del Wi-Fi, la velocità della connessione può variare da zona a zona. Se volete rimanere connessi tutto il vostro viaggio in Guatemala potete acquistare una schedina SIM delle compagnie Tigo, Claro o Movistar. Potrete scegliere vari piani tariffari per avere internet sempre con voi. Il costo varia da quanti GB avete bisogno. In questo modo potrete telefonare in Italia utilizzando Whatsapp, Facebook o Skype. Le SIM si possono acquistare direttamente nei negozi di telefonia o delle stesse compagnie telefoniche. Nelle città turistiche ci sono vari negozi adibiti. Avrete bisogno solo di un cellulare libero, del vostro passaporto e dei soldi, normalmente sono richiesti contanti. Assicurarsi che il roaming globale sia attivato prima di partire.
Nei posti più turistici potrete trovare negozi e ristoranti a orario continuato. In Guatemala si pranza generalmente tra le 12.00 alle 14.00 mentre per la cena è dalle 18.00 alle 20.00. Nelle città più grandi e dalla vita caotica si può pranzare e cenare a qualsiasi ora trovando negozi aperti anche 24 ore.
  • Banche: lun - ven, 9.00 - 15.00, sabato 9.00 - 13.00
  • Uffici pubblici: lun - ven, 8.00 - 16.00
  • Negozi: lun - sabato, 8.00 - 12.00 e 14.00 - 18.00 (nelle zone turistiche anche orario continuato e fino a tardi)
Lasciare la mancia in Guatemala non è obbligatorio ma normalmente per un buon servizio è ritenuto buon comportamento lasciare una mancia dal 10 al 15%.Le persone che lavorano nel settore dei servizi in genere ricevono un salario minimo, che è piuttosto basso e quindi è buona norma lasciare la mancia nei ristoranti, alberghi, alle guide una mancia. Consigliamo di lasciare la mancia in quetzales, la moneta del Guatemala.
In Guatemala l'acqua non è potabile. Durante un tour Guatemala è consigliabile comprare acqua imbottigliata o filtrata. Si consiglia di non bere bibite contenenti ghiaccio, visto che potrebbe causare problemi stomacali. Anche nei mercati è consigliabile non acquistare frutta già sbucciata e fare un po’ di attenzione alle verdure fresche che possano essere state lavate con acqua non potabile. .
Il Guatemala è principalmente un paese cristiano cattolico anche se sono diffuse religioni cristiano protestanti. È molto comune notare in Guatemala un intersecarsi di usanze religiose e pagane, un miscuglio tra cristianesimo e religioni precolombiane. Vengono effettuati molti riti maya che la colonizzazione non è riuscita ad annientare.
Il Guatemala essendo un paese a prevalenza Cristiana celebra le stesse ricorrenze come in Italia quali: Natale, Capodanno, Pasqua. Altre festività sono:
  • Primo Gennaio – Primo giorno dell'anno
  • Primo maggio – Festa del lavoro
  • 30 giugno - Giorno dell'esercito
  • 15 agosto – Festa dell'assunzione di Maria (festa religiosa)
  • 15 settembre – Giorno dell'indipendenza
  • 20 ottobre – Giorno della rivoluzione

Curiosità: quando i giorni festivi cadono in un giorno infrasettimanale la loro celebrazione viene spostata al lunedì precedente. Questo per agevolare i lavoratori e poter godere di un fine settimana lungo.
Ambasciata Italiana a Città del Guatemala
12 Calle 6-49, zona 14
Guatemala City Guatemala
Tel. (+502) 2366-9271
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Internet: https://ambguatemala.esteri.it/ambasciata_guatemala/it

Polizia
120
Pompieri
122
Croce Rossa
125/2381-6565
L’assicurazione medica, bagaglio e annullamento è SEMPRE inclusa nei nostri viaggi ; su richiesta è previsto un supplemento per aumento copertura medica (per ulteriori spiegazioni visitare la pagina "Assicurazione".)

 

PLAYLIST ON THE ROAD, LA COLONNA SONORA IDEALE PER UN TOUR GUATEMALA

La musica tradizionale Guatemalteca ha la sua origine nella cultura maya che attraverso la fusione con la musica spagnola e afro-caraibica crea un'armonia di suoni unica e coinvolgente. La marimba è lo strumento principale del Guatemala, facente parte delle percussioni il suo aspetto ricorda lo xilofono ma con i tasti di legno. Seguite su Spotify la Playlist "Guatemala" di Viaggigiovani.it, per entrare nel mood!

 

PAGINE & POP CORN, I MIGLIORI LIBRI E FILM PER AFFRONTARE UN VIAGGIO IN GUATEMALA

Il team di Viaggigiovani.it ha elaborato una lista di libri di viaggio e dei film più entusiasmanti per immergervi e prepararvi al viaggio in Guatemala. Se avete qualche aggiunta non siate timidi, scriveteci ;)

LIBROAUTORE
Uomini di mais Miguel Ángel Asturias Rosales
Leggende del Guatemala Miguel Ángel Asturias Rosales
Signor presidente Miguel Ángel Asturias Rosales
Mi chiamo Rigoberta Menchú Tum Elisabeth Burgos e Rigoberta Menchú Tum
Tiempos Recios (solo in spagnolo o inglese) Mario Vargas Llosa
Il Papa verde Miguel Ángel Asturias Rosales
I Maya: alla scoperta delle città perdute Claude-François Baudez
FILMREGISTA
Vuncano - Ixcanul Jayro Bustamante
La gabbia dorata Diego Quemada-Diez
Temblores Jayro Bustamante
500 years Pamela Yates
Finding Oscar Ryan Suffern
Guatemala: il cuore della civiltà Maya Netflix
­

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.