­
Seychelles

Seychelles

Le incredibili spiagge delle Seychelles sono uno dei motivi per cui tanti viaggiatori ogni anno scelgono questo arcipelago. Da piccole calette appartate fino ad ampie baie aperte, le Seychelles (in italiano anche Seicelle) sanno soddisfare tutti i gusti. Lo stupendo arcipelago, composto da 115 isole, è ritenuto da molti una delle più romantiche destinazioni al mondo: il mare cristallino color turchese che circonda le isole, la barriera corallina incontaminata e le spiagge di soffice sabbia bianca di Praslin e La Digue offrono ai visitatori la possibilità di vedere il meglio che madre natura può offrire. Per gli amanti della natura selvaggia, la verdissima giungla lussureggiante che si trova all’interno delle isole è un paradiso per la flora e la fauna indigena. Un viaggio alle Seychelles è sinonimo di benessere, relax, pace dei sensi.

Offerte Seychelles, le nostre proposte per un viaggio alle Seychelles

 
Seychelles Special | Tour Piccoli Gruppi

Seychelles Special Tour Piccoli Gruppi

Originale viaggio alle Seychelles tra le isole di Mahe, Praslin e La Digue. Proposta consapevole rispetto alle classiche offerte Seychelles, con pernottamenti in guesthouse.

Prezzo: 2.140 | Durata: da 12 giorni

 

 
Self Drive
Viaggio di Nozze Sudafrica & Seychelles | Viaggi su Misura

Sudafrica & Seychelles Viaggi di Nozze

Appassionante viaggio di nozze in Sudafrica tra Cape Town e il Kruger National Park, con coccole finali alle isole Seychelles.

Prezzo: 3.350 | Durata: 17 giorni
­

FOCUS: RIAPERTURE FRONTIERE

Speciale "Riaperture frontiere". Consulta le destinazioni che stanno riaprendo al turismo.

LA TOP 5 DELLE ESPERIENZE DA PROVARE DURANTE UN VIAGGIO ALLE SEYCHELLES

 

CIBI E BEVANDE SEYCHELLES, I "MUST"

Viaggigiovani.it ritiene che uno dei modi migliori per scoprire un paese sia il cibo! Ci sono infinite opzioni tra cui scegliere ed in modi diversi, sia in piedi mangiando dello ”street food” o comodamente seduti in un ottimo ristorante. La cucina creola riflette decisamente la grande diversità di etnie che formano la popolazione delle Seychelles. Ci sono così le finezze e le sfumature della cucina francese, gli aromi esotici della cucina indiana e i sapori piccanti dei piatti asiatici.
Ecco una lista che vi svela i migliori piatti delle Seychelles:

 

Si tratta di patate dolci o manioca che vengono preparate con una salsa zuccherina e servite con un contorno di riso e verdure e del pesce.
Piatti con frutta locale, quali la papaya e il frutto di Cythere.
Una specialità a base di pesce e banana, che viene condito con latte di cocco e spezie.
Due piatti nazionali spesso abbinati, con diversi ingredienti.
Avete letto bene! Non fatevi scoraggiare se alle Seychelles trovate il pipistrello sul menù: a quanto pare qui è una prelibatezza! Viene spesso fritto e servito con del curry e il suo sapore è simile a quello della carne di coniglio.

ACQUISTI E SOUVENIR SEYCHELLES, I CONSIGLI

Le Seychelles sono ricche di negozietti e mercati settimanali. Qui troverete numerosi prodotti, soprattutto artigianali come lavori di intreccio, ceramica, dipinti, ma anche spezie, specialità culinarie creole e frutta tipica. Musica e danze allieteranno le vostre compere. Ecco una breve lista di prodotti tipici che potrete acquistare alle Seychelles.

 

  • Coco de Mer: noto anche come cocco di mare, è il souvenir più iconico delle isole Seychelles. Questa pianta (in questo caso acquisterete il seme) cresce esclusivamente sulle isole di Praslin e Curieuse ed è per questo che, per poterlo portare con sé, è necessario avere la licenza. Il seme verrà svuotato (così si è sicuri che la pianta non venga piantata altrove) e peserà comunque ancora almeno 5 chili!
  • Bigiotteria artigianale: Alle isole Seychelles non mancano le occasioni per comprare qualche bel monile: lasciatevi catturare dalla ricercatezza dei pezzi costruiti con materiali del luogo: conchiglie, oro, argento, legno, bambù.
  • Arte: Gli artisti sono numerosi e potrete comprare bellissmi quadri, sculture e oggetti rigorosamente prodotti a mano. Addentratevi nei piccoli mercati: è qui che troverete i pezzi più autentici.
  • Tè e spezie: Qui viene prodotto un tè locale molto delicato e sull'isola di Mahé è presente l'unica fabbrica responsabile dell'intera produzione di questa pianta alle Seychelles. Inoltre, qui è facile trovare spezie buonissime, tra cui le più vendute sono la vaniglia e la cannella.

 

COSA VEDERE DURANTE UN VIAGGIO ALLE SEYCHELLES

Praslin

Praslin

Con un’estensione di soli 38 kmq, Praslin non è neanche un terzo di Mahé e ospita appena il 10% della popolazione seicellese (circa 7000 abitanti). L’isola è quindi percorsa da molto meno traffico e in generale emana molta calma. Le spiagge di Praslin sono inoltre considerate le più bianche non solo delle Seychelles ma del mondo intero. Prima fra tutte è la spettacolare Anse Lazio, nel nord-ovest dell’isola. Si deve arrivare col taxi o con l’auto nei pressi di Anse Kerlan e da qui camminare tranquillamente per il sentiero nella giungla per mezz’oretta. L’arrivo ad Anse Lazio ripaga ampiamente di tutta l’eventuale fatica: il bianco luminoso della sabbia, le condizioni perfette per fare snorkeling o un bagno, il palmeto alle spalle della spiaggia e gli onnipresenti blocchi di granito tipici delle Seychelles incantano chiunque. Ma anche le altre spiagge di Praslin sono degne di nota. Grande Anse, Anse Kerlan, Anse Boudin e tante, tante altre non sono meno bianche di Anse Lazio, la cui fama è dovuta anche all’alone di leggenda creato dalle descrizioni degli abitanti dell’isola. Molti dei turisti a Praslin considerano infatti la spiaggia di Anse Boudin ancora più bella di quella di Anse Lazio. Ciò è dovuto al fatto che la spiaggia si affaccia direttamente su tante isolette senza nome e sulla più grande isola “Curieuse”, da cui si gode una vista da sogno. Ma non sono solo le spiagge e le isole circostanti a rendere Praslin così speciale. Al centro dell’isola si trova un tesoro forse ancora più grande e soprattutto insostituibile: la Valleé de Mai, una grande riserva naturale nella giungla dove crescono palme uniche al mondo. La più famosa è quella che dà come frutto l’incomparabile noce di cocco gigante delle Seychelles.

La Digue

La Digue

Come tutte le isole centrali delle Seychelles, anche La Digue è di origine granitica ed è contemporaneamente circondata da una barriera corallina estremamente estesa. Sul lato sudoccidentale dell’isola si trova quella che per più volte è stata eletta la spiaggia più bella del mondo: Anse de Source d’Argent. E davvero si tratta di una spiaggia di finissima e luminosa sabbia bianca che si affaccia sulla barriera corallina ed è solcata da minuscoli ruscelli gorgoglianti che nascono dalla giungla, si snodano lungo i rotondi massi di granito e sfociano nel mare.

Isole Minori

Isole minori

Oltre a Mahé, Praslin, La Digue e Cerf Island, le Seychelles si compongono di tante altre meravigliose isole, la cui bellezza paradisiaca conquista i visitatori grazie al verde della natura, la sabbia bianca e le acque cristalline. Round Island si trova a sudest di Praslin e dista da essa soli 10 minuti di barca. L’isola è una vera e propria perla, immersa nel Parco Marino Nazionale. È quindi il luogo ideale dove trascorrere una vacanza da sogno, assaporando inoltre le prelibate specialità del ristorante locale. Silhouette invece è un‘affascinante combinazione di spiagge di fine sabbia bianca all’esterno e di una fitta giungla nell’entroterra. L’isola è dunque perfetta per gli amanti della natura che vogliono, ad esempio, scalare una montagna di 780 mslm, ammirando nel frattempo piante e uccelli colorati. Un’escursione fino alla cima del monte vale la fatica, perché da qui si ha un panorama mozzafiato su tutta l’isola e addirittura su Mahé: una vera gioia per gli occhi.

Mahè

Mahe'

Il suo nome dariva da quello dell'ex governatore francese Mahé de Labourdonais e dai primi coloni veniva chiamata "île d'abondance" - ovvero - "l'isola dell'abbondanza". Ed in effetti, qui la bellezza naturale la fa da padrona: chi non pensa alle meravigliose spiagge bianche, incorniciate da palme tropicali, sotto ad un cielo che sembra dipinto quando pensa alle Isole Seychelles?

Anche se appena percettibile sulla maggior parte delle mappe del mondo, Mahé si estende per circa 154 km², è lunga 28 km, larga 8 km ed ospita la più piccola capitale del mondo: Victoria. L'antica parte di Mahè è di una bellezza indescrivibile: la sua vegetazione tropicale, la sua ricca fauna e le acque splendenti ne fanno una destinazione ambitissima. Se volete dare un'occhiata ai suoi dintorni, noleggiate una macchina e percorrete le sue strade tortuose longo la costa oppure nell'entroterra: sarà l'occasione perfetta per fare delle fatnastiche fotografie. Inoltre, per gli amanti del trekking, esistono molte opportunità per visitare Mahè e le sue foreste equatoriali, che celano flora e fauna sensazionali. Ammirate come qui crescano rigogliose le palme, gli alberi di mango, papaya, banana e le piante di tè, grazie anche a un numero elevato di sorgenti di acqua dolce. Da non perdere anche la parte più "antropizzata" dell'isola, nella quale troverete casette in legno in pieno stile creolo, piccole negozietti tipici, simpatici locali nelle incantevoli baie.

Circa 5 km al largo della costa nord-orientale di Mahé si estende il Parco Nazionale Marino di S.te Anne, fondato nel 1973 e costituito da sei piccole isole e la laguna circostante. Questa riserva naturale è composta dalle isole Cerf Island, Île Cachée, Moyenne Island, Round Island, Long Island e S.te Anne, la più grande del gruppo. In queste acque vive una grande varietà di specie di pesci ed altra fauna marina, che qui trova un'importante zona di rifugio. Raccogliere conchiglie e pescare sono attività severamente vietate, così come praticare sport acquatici a motore – qui la parola d'ordine è turismo sostenibile. Il parco marino ha eccellenti aree di snorkeling con una grande varietà in termini di flora e fauna.

FAQ & INFORMAZIONI SEYCHELLES

  • Passaporto: per recarsi alle Seychelles occorre il passaporto in corso di validità fino al termine del soggiorno e un biglietto aereo di andata e ritorno.
  • Visto: ai turisti italiani viene rilasciato un visto all'arrivo in aeroporto con un permesso di soggiorno valido 1 mese (per una eventuale proroga ci si deve rivolgere esclusivamente agli uffici locali per l'immigrazione).

IMPORTANTE
  • Sopra indicata la documentazione standard necessaria all'ingresso nel Paese. Post covid-19 potrebbero esserci delle variazioni, nonché misure di contenimento e prevenzione, che dipenderanno dalle disposizioni governative e dagli accordi internazionali. Sarà nostra cura riportare eventuali correzioni in caso di modifiche.
  • In ogni caso i viaggiatori provvederanno, prima della partenza, a verificare l'aggiornamento dei propri documenti presso le competenti autorità (per i cittadini italiani le locali Questure ovvero il Ministero degli Affari Esteri tramite il sito viaggiaresicuri.it ovvero la Centrale Operativa Telefonica al numero 06.491115) adeguandovisi prima del viaggio. In assenza di tale verifica, nessuna responsabilità per la mancata partenza di uno o più viaggiatori potrà essere imputata all'organizzatore.
  • Vaccinazioni obbligatorie: non ci sono vaccinazioni obbligatorie per recarsi alle Seychelles. Il vaccino contro la febbre gialla è obbligatorio per tutti i viaggiatori di età superiore ad 1 anno provenienti da Paesi a rischio di trasmissione della malattia. Per evitare scottature si raccomanda di applicare adeguatamente la crema solare, proteggere la testa con un cappello, e limitare la durata dell'esposizione ai raggi solari, anche in presenza di nuvole.
  • Vaccinazioni facoltative: in ogni caso, per le vaccinazioni facoltative, è sempre meglio contattare il proprio medico di fiducia o l’ASL locale.

IMPORTANTE
  • Post covid-19 potrebbero esserci delle misure di prevenzione e controlli che dipenderanno dalle disposizioni governative e dagli accordi internazionali. Sarà nostra cura riportare eventuali correzioni in caso di modifiche.
Alle Seychelles vi è poca criminalità, tant’è che il tasso è uno dei più bassi a livello mondiale. Tuttavia può succedere, come in qualsiasi paese, che vi siano delle effrazioni della serratura della vostra auto o della vostra stanza d’hotel. Vi consigliamo, perciò, di custodire gli oggetti di valore nella cassaforte di sicurezza in camera.
Grazie alla loro vicinanza all’equatore, le Seychelles possono essere visitate tutto l’anno, anche se da maggio a settembre (quando è inverno nell’emisfero australe) le temperature si aggirano attorno ai 28°C. La maggior parte delle precipitazioni si ha tra dicembre e febbraio, anche se si tratta di brevi acquazzoni, dopo i quali il sole torna rapidamente a splendere. Talvolta rappresentano persino una piacevole pausa dalla calura. Le temperature estive non superano mai di norma i 32°C. Le Seychelles sono dominate tutto l’anno da un clima tropicale caldo con temperature giornaliere attorno ai 30 °C. Data la vicinanza all’equatore le variazioni della temperatura sono minime, massimo 1-2 °C. Il sole sorge ogni giorno verso le 6 del mattino e tramonta alle 18.
Il fuso orario tra le Seychelles e l’Italia è di 3 ore in più (2 quanto vige l’ora legale).
Ci sono tre lingue ufficiali alle Seychelles: il Creolo (un cadenzato dialetto di origine francese), l’Inglese ed il Francese. Molti locali parlano bene anche il tedesco e l’italiano.
La valuta locale è la Rupia Seychellese (RS). Le monete sono da 5, 10, 25 centesimi e da 1 e 5 Rupie. Le banconote sono da 10, 25, 50, 100 e 500 Rupie.
Si consiglia di cambiare contanti o traveller’s cheque una volta arrivati alle Seychelles, dove i tassi di cambio sono più favorevoli. In ogni grossa località ci sono banche o sportelli di cambio, di cui vi consigliamo di confrontare i tassi. Evitate qualsiasi cambio che avvenga al di fuori del sistema bancario (ad esempio con persone non autorizzate). Nella maggior parte degli hotel e dei ristoranti è possibile pagare in euro, ma pagando in Rupie il prezzo è minore.

La carte di credito vengono accettate da quasi tutti gli hotel, ristoranti e operatori turistici. Visa e Master Card vengono accettate dappertutto, Diners Club e American Express solo in alcuni posti.

Ci sono sportelli bancomat nelle isole. Suggeriamo di portare altre opzioni di pagamento prima di viaggiare sulle isole minori.
  • Lattina di bibita analcolica = 20RS
  • Caffè in un bar = 40RS
  • Birra in un bar = 40RS
  • Pasto semplice da asporto = 175RS
  • Bottiglia di vino = 200RS
  • Ristorante a tre portate = 750RS
  • Biglietto bus locale = 5RS
Per utilizzare apparecchiature elettroniche avete bisogno di un adattatore per spine BS 1363 (anche dette spine di tipo G o spine britanniche a 3 poli), acquistabile in negozi di elettronica ben forniti o all’aeroporto.
Il prefisso telefonico internazionale delle Seychelles è 00 248 e la copertura di telefonia mobile è buona. Quasi tutti gli hotel dispongono di connessione Internet (costi e modalità da verificare in loco). Gli Internet café presenti nei grossi centri sono, tuttavia, la scelta più economica. Potete acquistare una carta SIM prepagata in tutti i negozi che riportano il logo „Cable Wireless”. Questa carta viene venduta nel formato originale carta-SIM che può venir ridotto a Micro-SIM. È possibile inoltre farsi tagliare la carta per ottenere una Nano-SIM in vari negozi oppure nei centri Cable & Wireless di Victoria (Mahé), Anse Royale (Mahé), Grand Anse (Praslin), del Mas-Supermarket ad Anse Kerlan (Praslin) e in quello di La Passe (La Digue).
I negozi sono aperti normalmente dalle ore 8:00 del mattino alle 17:00 con una pausa pranzo durante la settimana ed il sabato con orario ridotto (solo mattina). Le banche che si trovano nelle grandi città e in alcuni hotel, sono aperte da lunedì a venerdì 8.00 - 16.00 / sabato 8.00 - 12.00.
Le mance non sono obbligatorie, tuttavia ben viste da camerieri, personale di servizio e operatori turistici.
A causa dell’alto contenuto di cloro, l’acqua del rubinetto non è potabile. Si consiglia di comprare taniche d’acqua sia per bere sia per cucinare. I cibi vanno cotti per bene e la frutta sbucciata.
La religione cattolica è la religione predominante alle Seychelles ma vi sono anche chiese anglicane e protestanti oltre che luoghi di culto di altri credi. Cattolici, Cristiani, Hindu, Baha’i, Musulmani vivono nel rispetto e nella tolleranza gli uni degli altri.
Il più importante evento cade alla fine di ottobre: è il Festival Kreol con balli, danze, musica, moda e cucina. La maggior parte delle altre feste sono legate al cattolicesimo: a marzo o aprile, Venerdì Santo, Lunedì di Pasqua; il 5 giugno, la Festa dell’Assunzione; il 15 agosto, l’Assunzione di Maria (Festival di La Digue); il 1° novembre, Ognissanti; l’8 dicembre, Immacolata Concezione; il 25 dicembre, il Natale. Tra le feste laiche annoveriamo il 1° maggio, la Festa del lavoro, ed il 29 giugno, la Festa dell’Indipendenza.
Consolato Italiano a Vittoria:
c/o Kreolor Limited, Le Rocher
P.O. Box 499, Mahe

Polizia:: +248 999
L’assicurazione medica, bagaglio e annullamento è SEMPRE inclusa nei nostri viaggi ; su richiesta è previsto un supplemento per aumento copertura medica (per ulteriori spiegazioni visitare la pagina "Assicurazione".)

 

LETTURE E FILM SEYCHELLES

LIBROAUTORE
Flora of the Seychelles Steen G. Hansen & Victorin F. Laboudallon
FILMREGISTA
Cast Away Robert Zemeckis

 

viaggi skyline arancio 2020
­

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Lo promettiamo: non ti tempesteremo!

E-mail:
Per presa visione dell'informativa sul trattamento dei dati e consenso al trattamento per finalità relative al business e statistiche e di marketing, promozione, profilazione e trasferimento dati a terzi (4.c e 4.b dell’Informativa Privacy ai sensi degli artt. 13 e ss. Regolamento UE 679/2016).