­
Brasile

Brasile

Un viaggio in Brasile rappresenta l'occasione per una fuga in un paradiso tropicale di primordiale bellezza che riesce a infiammare l'immaginazione degli occidentali come nessun altro paese sudamericano. Dalla folle passione per il Carnevale di Rio de Janeiro, all'immensità dell'Amazzonia, il Brasile è una terra dove tutto assume proporzioni mitiche. Forse il mito, come è naturale che sia, non corrisponde del tutto alla realtà, ma il Brasile è una terra di straordinaria bellezza, che offre al viaggiatore distese di foreste pluviali inesplorate, isole con spiagge tropicali intatte e fiumi sconfinati.

Senza dimenticare la vitalità e la gioia di vivere che gli abitanti del Brasile sanno trasmettere a chiunque, nonostante tutt'oggi esistano ancora situazioni estremamente precarie per chi vive nelle favelas. Oltre a Rio de Janeiro e foresta tropicale, mai sentito parlare di Cascate di Iguazú o del Pantanal? Ogni angolo di Brasile ha la sua stagione per essere vissuto al meglio, spiagge comprese.

 
­
I nostri viaggi in Brasile

­
Spoiler di emozioni brasiliane

­
Cosa vedere in Brasile
­
Attività imperdibili in Brasile

­
Pietanze tipiche Brasile

­
Acquisti e souvenir Brasile
­
Informazioni generali Brasile

­
Playlist Brasile on the road

­
Libri e Film sul Brasile

 

Tour Brasile, le nostre proposte per un viaggio in Brasile

 

 

Brasile Original | Tour Piccoli Gruppi

Brasile Original Tour Piccoli Gruppi

RIO DE JANEIRO, BARREIRINHAS, JERICOACOARA. SCOPRITE ASSIEME A NOI LA MAGIA DEL BRASILE TRA CITTA' E NATURA.

Prezzo: 4.350 | Durata: 15 giorni

 

 
Brasile Classico | viaggi su misura

Brasile Classico viaggi su misura

RIO DE JANEIRO, IGUAZU, NATAL. NON PERDETE L'OCCASIONE PER FARE UN VIAGGIO IN BRASILE CHE RICORDERETE PER SEMPRE

Prezzo: 3.090 | Durata: 12 giorni

 

 
Brasile Tropical | viaggi su misura

Brasile Tropical viaggi su misura

RIO DE JANEIRO, AMAZZONIA, MANAUS. IL BRASILE PIU' SELVAGGIO PER UN VIAGGIO DI TOTALE IMMERSIONE NELLA NATURA

Prezzo: 3.200 | Durata: 13 giorni

 

 
Brasile Wild | viaggi su misura

Brasile Wild viaggi su misura

BARREIRINHAS, RIO DE JANEIRO, JERICOACOARA. LA COSTA ORIENTALE DEL BRASILE COME NON L'AVETE MAI VISTA

Prezzo: 3.200 | Durata: 13 giorni
 

­ Il Brasile è la somma meravigliosa di ogni possibile contraddizione:
in ogni uomo veramente brasiliano scorre un sangue ricco di fermenti europei, africani, indios, meticci,
ed è proprio questo che rende il Brasile così magicamente colmo di luci ed ombre,
così fragile, allegro, violento, e tuttavia così impossibile da dimenticare. ­

Jorge Amado

TRAILER BRASILE, EMOZIONI TODA JOJA TODA BELEZA

 

Credit:

Peter Orlinski

COSA VEDERE DURANTE UN VIAGGIO IN BRASILE

Cosa vedere in Brasile? Di seguito una lista delle migliori località e luoghi di interesse da scoprire durante i viaggi in Brasile secondo Viaggigiovani.it, senza tralasciare qualche chicca meno conosciuta.
Rio de Janeiro

RIO DE JANEIRO

La città simbolo del Brasile, ricca di storia e tradizioni, ma celebre soprattutto per il suo magnifico ed eclettico Carnevale. Una città affacciata sul mare dove le spiagge la fanno da padrone, richiamando residenti e turisti durante tutto l’anno. La gente del posto la chiama la "Città Meravigliosa" e una volta messo piede a Rio, capirete il perché. Annidata sulle scogliere tropicali della costa sud-orientale del Brasile, questa cosmopolita ex capitale è la seconda città più grande del Brasile ed è famosa per le sue celebrazioni annuali del Carnevale, la musica sensuale della samba e le pristine spiagge fiancheggiate da lussuosi hotel, come lo splendido tratto di Copacabana. Capitale dell'Impero portoghese durante il 1800, oggi questa vibrante e densa città non dorme mai, con ristoranti, discoteche e bar aperti a tutte le ore per stare al passo con la vivace vita notturna. Il giorno a Rio è altrettanto vario, con eccellenti gallerie d'arte e musei che mettono in mostra l'arte contemporanea e antica brasiliana in questa città che si considera il centro culturale del paese. Un’esperienza unica e da non perdere assolutamente è quella di prendere la funivia che porta fino al famoso colle Pan di Zucchero: da lassù si ha una vista mozzafiato su tutta la città e le sue coste.

Desiderate scoprire la colorata Rio? Lasciatevi convincere dal nostro tour Brasile Original!

Cascate Iguazú

IGUAZU'

Le cascate di Iguazù sono una delle meraviglie naturali più spettacolari della Terra. Situate al confine tra Brasile e Argentina, queste cascate assomigliano a un ferro di cavallo allungato che si estende per 2,7 km, quasi tre volte più larghe delle Cascate del Niagara e significativamente più larghe delle Cascate Vittoria! Numerose isolette rocciose sul bordo della scarpata su cui si tuffa il fiume Iguazù dividono le cascate in circa 275 cascate separate, che variano tra 60 e 82 metri di altezza. Il nome delle cascate, come quello del fiume, deriva da una parola guaraní che significa "grande acqua". La leggenda narra che un dio progettò di sposare una bellissima aborigena di nome Naipí, che fuggì con il suo amante mortale Tarobá su una canoa. Infuriato, il dio tagliò il fiume creando le cascate, condannando gli innamorati a una caduta eterna. La cascata in assoluto più conosciuta è la “Gola del Diavolo”, ed il nome fa già intuire il perché, mentre la circostante foresta pluviale subtropicale ospita oltre 2.000 specie di piante vascolari e la fauna selvatica tipica della regione: tapiri, formichieri giganti, scimmie urlatrici, ocelot, giaguari e caimani.

Le Cascate di Iguazù si sono meritate un posto nel nostro articolo blog "Le 24 Cascate più belle al Mondo". Perché non fate un salto a scoprire le restanti?

Pantanal

PANTANAL

Incontaminata e biologicamente ricca, l'area comprende 230.000 km2 di terra ripartita in modo diseguale tra Brasile, Bolivia e Paraguay. Un territorio sommerso che offre una densità di fauna tropicale sconosciuta. La parola Pantanal deriva dal portoghese pântano, che significa palude, ma non è solo questo: l’area è in realtà un'immensa pianura alluvionale che comprendente fiumi, laghi, praterie, foreste e savane. Spesso oscurata dall'Amazzonia a nord, Pantanal ospita la più alta concentrazione di fauna selvatica del Sud America. È parte parco nazionale e parte patrimonio mondiale dell'UNESCO, ed è considerata una regione cruciale dal World Wildlife Fund, che stima che 325 specie di pesci, 159 specie di mammiferi, 656 specie di uccelli, 53 specie di anfibi e 98 specie di rettili vivano in questo focolaio di biodiversità. Gli amanti degli animali non vorranno più lasciare questo paradiso.

Natal

NATAL

Moderna e vivace, Natal è una delle città più moderne di tutto il Brasile. Ricca di centri commerciali, è perfetta per chi ama lo shopping. Offre anche la possibilità di rilassarsi in spiaggia: il mare dista infatti pochi chilometri dalla città. Lungo la spiaggia si trovano numerosi locali, fulcro della vita notturna brasiliana. Il centro storico di Natal, dichiarato patrimonio nazionale nel 2010, si trova nei quartieri Cidade Alta e Ribeira e comprende anche alcuni edifici di Tirol e Petrópolis. Sebbene la città risalga al 1599, la maggior parte degli edifici storici sono stati costruiti nel XIX e all'inizio del XX secolo, in diversi stili, come coloniale, neoclassico, art-déco e moderno. Noleggiate un buggy e viaggiate lungo la costa, sia verso nord che verso sud. La costa dello Stato del Rio Grande do Norte offre una rara combinazione di alte dune, lagune turchesi, scogliere di arenaria e una ricca vegetazione.

Fernando de Noronha

FERNANDO DE NORONHA

Alcune delle più belle spiagge brasiliane si trovano sull’arcipelago di Fernando de Noronha, un’area protetta di estrema bellezza, situata a poche centinaia di chilometri dalla costa del Nord Est. Paradiso dei subacquei, dei surfisti, dei camminatori e degli ecoturisti, Noronha offre attrattive anche per il turista comune, in cerca di sole e riposo. In totale ci sono 21 isole e isolotti, circondati da un mare dalle forti tinte azzurre, considerato uno dei migliori del mondo per fare immersioni. A Fernando de Noronha ci sono molte piscine naturali, che permettono un contatto diretto con la fauna marina, varia ed esotica. Le acque delle isole sono ricche di pesci, spugne, alghe, molluschi e coralli.

Pipa

PIPA

Situata 85 km a sud di Natal, la città costiera di Pipa è un autentico paradiso naturale circondato da chilometri di spiagge semideserte, lagune, dune, piscine naturali e da una lussureggiante vegetazione tropicale. Numerose sono le attività che i turisti possono intraprendere, come un bagno rinfrescante nelle piscine naturali o un'escursione alla Baia dos Golfinhos, dove, con un po' di fortuna, si possono avvistare i delfini. La regione attrae allo stesso modo surfisti, amanti della natura e amanti del sole. Durante il vostro soggiorno potrete godere di numerose boutique, bar e ristoranti e nel centro del paese si festeggia con musica dal vivo a partire dal forro locale, passando per le sonorità rock'n'roll e reggae. Denominata in portoghese “Praia da Pipa”, questa cittadina è famosa per la sua incantevole bellezza naturale che attira visitatori da tutto il mondo per visitare questo idilliaco paesaggio naturale diventato famoso, ma che conserva il rilassato stile di vita tropicale tipico del Brasile.

Lençóis Maranhenses

LENCOIS MARANHENSES

Il Parco nazionale dei Lençóis Maranhenses non è altro che una sterminata (ben 155 mila ettari) distesa di dune bianche, laghi mobili, fiumi e oasi di mangrovie. Il vento e gli altri agenti atmosferici spostano le dune, modificando continuamente il territorio. Gli specchi d’acqua sono alimentati dalle continue piogge e dai numerosi corsi d’acqua, come il Rio Preguiças. La regione era sconosciuta essendo situata tra l’oceano e la foresta, ed è stata scoperta solamente una trentina di anni fa nonostante la sua vastità. La sabbia viene portata sulla costa dai fiumi per poi essere spinta ai lati dal forte vento e dall’oceano, creando così le infinite dune, tra le quali si deposita l’abbondante acqua piovana che crea i famosi suggestivi laghi.

Foresta Amazzonica

AMAZZONIA

La Foresta Amazzonica è una delle meraviglie del mondo dove meglio si osservano e odono i colori e i suoni della natura. L’Amazzonia, che è la più grande riserva biologica del mondo, copre circa metà del territorio del Brasile. Possiede una infinità di risorse naturali e circa 1/3 delle specie viventi conosciute sulla terra vivono al suo interno (sono state catalogate circa 500.000 specie diverse di piante e animali). Funge da abitazione e rifugio per milioni di animali, inclusi i più grandi roditori, formiche e serpenti che abbiate mai visto. Immensi alberi secolari e infinite vie d’acqua caratterizzano il più vasto e complesso ecosistema esistente sul nostro pianeta. I fiumi del bacino Amazzonico (circa 1/5 dell’acqua fresca mondiale) sono delle vere e proprie strade che portano nel cuore della giungla. Ed è proprio da queste strade che si esplora la vita selvaggia, che si fanno safari fotografici o gite guidate da esperti del luogo

Sao Paulo

SAO PAULO

Sao Paulo è senza dubbio la città pulsante e dinamica del Brasile. Sampa, come viene spesso chiamata, è la città più grande del Brasile ed è la capitale dello stato sudorientale di São Paulo. La città vanta una numerosa varietà di centri culturali e gallerie d'arte, e il suono delle sue vivaci scene musicali si sente in tutto il mondo. Sebbene la maggior parte delle persone venga per affari, Sao Paolo vanta numerose attrazioni all’infuori della grigia giungla di cemento. Le spiagge a nord dell'importante porto di Santos, specialmente su Ilhabela, competono con le migliori di Rio, e nell'entroterra, lo stato è dominato dall'agrobusiness, con campi apparentemente infiniti di pascoli di bestiame, canna da zucchero, arance e soia, intervallati da città anonime dove vengono lavorati i prodotti agricoli. San Paolo ospita 20 milioni di orgogliosi paulistanos (i residenti), i quali vi racconteranno felicemente come non vivrebbero mai altrove. Trascorrete del tempo con loro e capirete presto il perché. Vi faranno conoscere gli innumerevoli cinema d'essai e teatri sperimentali della città. Se sono golosi invece, si concentreranno sugli eleganti bistrot e sui ristoranti gourmet che rendono la città un paradiso gastronomico di fama mondiale. La sera, seguiteli in un chiassoso tour dei bar underground e dei club aperti 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Jericoacoara

JERICOACOARA

Jericoacoara, o "Jeri" come lo chiamano i locali, è un villaggio brasiliano sulla costa dello stato del Ceará. Considerata area protetta dal 1984, Jeri fa parte della “Via delle Emozioni”, un percorso che attraversa paesaggi incredibili nel nord-est del Brasile. Lontano dal frenetico mondo moderno di rumorose sirene, scadenze folli, ingorghi e lunghe code, c’è Jericoacoara, un luogo in cui le strade sono fatte di sabbia, le spiagge sono infinite e il mare caldo e i venti che ondeggiano le palme si mescolano insieme. Incastonato tra un magnifico parco nazionale e il mare cristallino, incanta i viaggiatori con la sua perfetta combinazione di paesaggi costieri mozzafiato, attività entusiasmanti, eccellenti pousadas (pensioni) e ristoranti, e una divertente vita notturna. Di giorno le sue spiagge, dune e lagune creano la foto da cartolina perfetta, di notte, illuminato dal chiaro di luna e dalle luci di invitanti boutique e ristoranti, emana un’atmosfera unica.

Manaus

MANAUS

Situata nella foresta pluviale amazzonica nel nord del Brasile, Manaus è la capitale dello stato dell'Amazzonia. Con una popolazione di più di due milioni di persone, è la città più grande per popolazione della foresta pluviale amazzonica. La calda e afosa città è il punto di ingresso dell'Amazzonia brasiliana e un'enorme città portuale, nonostante si trovi a più di 1.500 km dal mare. È il posto dove fare scorta di tutto ciò che serve prima di avventurarsi nella giungla, oppure riempire il serbatoio con birra e internet dopo una settimana nella foresta. Le sue case sontuose e gli edifici dai colori vivaci sono le principali attrazioni della cittadina, vestigia di un'epoca opulenta in cui i ricchi mandavano a chiamare artigiani e ingegneri del Vecchio Mondo per costruire i loro monumenti del Nuovo Mondo. Il Teatro dell'Opera è l’attrazione più grande: un imponente edificio con sale in marmo e straordinari lampadari che ancora mette in scena spettacoli raffinati nel cuore dell'Amazzonia. La frenetica area portuale è una macchia suggestiva di marinai, passeggeri e venditori, mentre merci e persone arrivano e partono.

Salvador De Bahia

SALVADOR DE BAHIA

Nella "terra della felicità", come è noto lo stato di Bahia, il sole splende quasi ogni giorno: con oltre 1.000 km di spiagge punteggiate da alberi di cocco e il clima più piacevole della regione, Bahia è stata a lungo una delle destinazioni più popolari del paese per i visitatori stranieri. Costituendo oltre un terzo del nord-est del Brasile, si trova a sud degli altri stati della zona. Al suo centro ci sono le montagne della Chapada Diamantina, che offrono opportunità mozzafiato di trekking e arrampicata, mentre appena a nord, i meravigliosi laghi di São Francisco sono famosi per la canoa e gli sport acquatici. Salvador de Bahia ha un'energia e una bellezza disadorna che poche città possono eguagliare. Un tempo capitale coloniale del Portogallo, oggi Salvador è il cuore pulsante della comunità afrobrasiliana del paese. I festival sono all’ordine del giorno, con i drum corps che suonano un ritmo accattivante sullo sfondo di edifici storici della città.

LA TOP 5 DELLE ESPERIENZE DA PROVARE DURANTE UN VIAGGIO IN BRASILE

 

CIBI E BEVANDE BRASILIANI, I "MUST"

Viaggigiovani.it ritiene che uno dei modi migliori per scoprire un paese sia gustare le specialità locali. Ci sono infinite opzioni tra cui scegliere ed in modi diversi, sia in piedi mangiando dello ”street food” o comodamente seduti in un ottimo ristorante. L'immensità del Brasile favorisce una notevole diversità di cibi: se il nord è caratterizzato dalla carne secca (carne de sol) e dal pesce, il sud è famoso per le sue grigliate servite su enormi spiedi. Nonostante sia un paese caldo, il maiale è uno dei protagonisti della cucina brasiliana, infatti numerose ricette sono basate su questa saporita carne. Ecco una lista che vi svela i migliori piatti brasiliani:

Barbecue della tradizione brasiliana, piatto ideale per gli amanti della carne. Manzo, maiale, pollo, anatra, agnello ed anche pesce, tutto allo spiedo e cotto alla perfezione sui carboni ardenti, creando così un sapore unico e consistenza tenera.
La Costa del Brasile è la patria del pesce di mare. Imperdibili i frutti di mare freschi, preparati secondo la tradizione locale. Ottime alternative sono il pesce fritto, gamberoni e stufato di pesce.
Questo stufato di fagioli e carne è il piatto nazionale del Brasile, e riflette la sua storia ricca di immigrati. I sapori e lo stile sono un mix di africani, indiani e portoghesi. Tradizioni alimentari che rappresentano un collegamento culinario diretto al passato del Brasile.
Questo cocktail rinfrescante è a base di cachaca (derivato dalla canna da zucchero), zucchero, ghiaccio tritato e lime. È la bevanda nazionale brasiliana, e l'accompagnamento perfetto per un tramonto sulla spiaggia.
Il Brasile offre sacchi di frutta tropicale e frutti di bosco – un perfetto spuntino veloce! Basta comprare della frutta fresca al mercato come banane, lime, arance, guava, jackfruit e bacche di acai.

ACQUISTI E SOUVENIR BRASILE, I PRODOTTI TIPICI DEL BRASILE

Non vorrete mica tornare a casa senza un souvenir dal vostro viaggio in Brasile? Anche se il paese non offre una grande varietà di produzioni locali, ecco una breve lista di cosa poter comprare in Brasile:

  • Pietre preziose: Rio de Janeiro è conosciuta come la capitale delle maggiori pietre preziose del mondo. Nei mercati e negozi della città è presente una grande varietà di topazio, tormalina, smeraldo e acquamarina.
  • Khanjar: questo pugnale dalla lama ricurva, in argento e decorato, è un oggetto tipico omanita, usato dagli uomini come ornamento nelle occasioni particolari.
  • Amache: portate a casa un pezzo di relax! Comprate un’amaca dai colori vivaci in uno dei mercati all'aperto del Brasile. Un’idea originale per prolungare le vacanze una volta rientrati a casa!
  • Abbigliamento capoeira: per chi davvero vuole ritrovare lo spirito brasiliano anche a casa, consigliamo di acquistare il tipico abbigliamento della capoeira, i più classici potranno invece acquistare le famosissime Havaianas, le originali!

 

 

FAQ & INFORMAZIONI BRASILE

  • Passaporto: per recarsi in Brasile è necessario il passaporto con validità residua di almeno 6 mesi dall’ingresso nel Paese e almeno due pagine libere, con una permanenza non superiore a 90 giorni nell’arco di 180 giorni a contare dalla data della prima entrata in territorio brasiliano
  • Visto d’ingresso: il visto per viaggi d’affari/turismo non è necessario. All’ingresso nel Paese la Polizia Federale locale appone sul passaporto un timbro di entrata che permette fino a 90 giorni a semestre di permanenza.

IMPORTANTE
In ogni caso i viaggiatori provvederanno, prima della partenza, a verificare l'aggiornamento dei propri documenti presso le competenti autorità (per i cittadini italiani le locali Questure ovvero il Ministero degli Affari Esteri tramite il sito www.viaggiaresicuri.it ovvero la Centrale Operativa Telefonica al numero 06.491115) adeguandovisi prima del viaggio. In assenza di tale verifica, nessuna responsabilità per la mancata partenza di uno o più viaggiatori potrà essere imputata all'organizzatore.
Non sono necessarie particolari vaccinazioni per chi viaggia in Brasile, si consiglia un richiamo antitetanico-antidifterico ed il vaccino contro l’epatite di tipo A. Per chi prevede di visitare l’area amazzonica si consiglia il vaccino contro la febbre gialla. In ogni caso, per le vaccinazioni facoltative, è sempre meglio contattare il proprio medico di fiducia o l’ASL locale.
Si raccomanda particolare attenzione quando si viaggia in Brasile. Le grandi città come San Paolo, Rio de Janeiro, Fortaleza e Racife Salvador, rientrano tra le zone dove prestare maggior cautela a causa della delinquenza e delle frequenti rapine e furti. Si possono verificare anche sequestri lampo al fine di estorcere denaro e averi. Durante i grandi eventi, come il Carnevale di Rio de Janeiro, aumentare la soglia di attenzione e si consiglia di non esibire gioielli, denaro e oggetti di valore.
Il Brasile è un paese che si può visitare tutto l'anno. Nella maggior parte del Paese, le temperature variano dai 20 ai 30 gradi centigradi, indipendentemente dalla stagione. Nei mesi estivi tra dicembre e febbraio può essere caldo e umido con temperature fino a 30°, perfette per godersi le famose spiagge del Brasile. Naturalmente anche il periodo del famoso Carnevale di Rio de Janeiro è uno dei periodi migliori per scoprire la tradizione brasiliana. Le precipitazioni variano notevolmente in tutto il Brasile così, a seconda di dove ci si trova, si possono trovare degli acquazzoni. Nelle zone di Pantanal, Manaus e il bacino amazzonico, gli acquazzoni sono comuni durante tutto l’arco dell’anno. Rio e le zone vicino a Foz de Iguazú non hanno stagioni distinte di pioggia e sono, in genere, aree più secche rispetto ad altre. Il sud del Brasile è caratterizzato da frequenti cambiamenti stagionali: meglio avere un buono spirito di adattamento
In Brasile ci sono ben quattro fusi orari che vanno dall’Arcipelago di Fernando de Noronha fino ai confini con il Perù. Indicativamente, nelle grandi città come Brasilia, Rio, San Paolo, Porto Alegre, Fortaleza e Belo Horizonte l’orario differisce dall’ora italiana nel seguente modo:
da ottobre a febbraio – 3h
marzo – 4h
da aprile a ottobre – 5h
La lingua maggiormente diffusa in Brasile è il portoghese.
Il real è la valuta ufficiale del Brasile dal 1º luglio 1994. È suddiviso in 100 centavo. Il suo codice ISO è BRL e il suo simbolo è R$. Il nome della valuta deriva dalla prima moneta circolante in Brasile all'epoca coloniale: il real portoghese, ufficialmente in circolazione dal 1694. Il vecchio real circolò in Brasile dal 1790 fino al 1942, per poi essere sostituito dal cruzeiro.

Le carte di credito sono generalmente accettate da grandi alberghi e ristoranti. In linea generale le carte di credito non vengono accettate da fornitori più piccoli, come i piccoli ristoranti a conduzione familiare, bancarelle o nelle città remote e nelle zone rurali.

I Bancomat si trovano ampiamente in tutto il Brasile e il prelievo di contanti non dovrebbe essere problematico nella maggior parte dei luoghi. Alcuni piccoli villaggi e le zone rurali non possono avere accesso ATM, quindi preparatevi per questo prima di avventurarvi troppo lontano da una città o grande città.
  • Bottiglietta di acqua (0,33 L) = 2,50-5,50BRL
  • Caffè al bar = 5-15BRL
  • Lattina di Coca Cola (0,33 L) = 4-8BRL
  • Birra nazionale alla spina (0,5 L) = 5-15BRL
  • Birra importata (bottiglia da 0,33 L) = 10-25BRL
  • Pasto semplice in ristorante economico = 18-50BRL
  • Pasto da tre portate in un ristorante medio (per due persone) = 50-300BRL
In Brasile il tipo di corrente è a 110 V, si sta comunque diffondendo sempre di più anche il tipo di corrente a 220 V.
Per chiamare dal Brasile verso l’Italia è sufficiente comporre il prefisso 002139 (21 è il codice della compagnia telefonica locale che si occupa delle chiamate internazionali)

Sarete in grado di utilizzare il telefono cellulare nella maggior parte delle aree urbane del Brasile, anche se alcune delle aree più remote non hanno copertura di rete. Assicurarsi di avere il roaming globale attivato con il proprio gestore di telefonia mobile prima di partire, se si desidera utilizzare il cellulare mentre si è in Brasile.

L’accesso a internet è ampliamento disponibile nelle città e nelle zone turistiche come Rio de Janeiro e San Paolo. L’accesso a internet è più difficile da trovare nelle zone rurali e remote.
Gli orari delle attività non sono molto differenti dall’Italia. Gli esercizi commerciali sono aperti dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9.00 alle 19.00. Il Sabato le attività chiudono alle 13.00 circa e la Domenica sono generalmente chiuse. Gli uffici amministrativi, sono aperti dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 16.00 con orario continuato, mentre negli stati del Rio Grande do Sul, Santa Catarina e Paranà sono aperti fino alle ore 12.00.
Lasciare la mancia è una scelta che sta al singolo viaggiatore. Nei ristoranti i Brasile la mancia è già inclusa nel conto ed equivale al 10% del prezzo totale. In caso di un buon servizio e soddisfazione lasciare la mancia sarà sicuramente un gesto apprezzato.
In Brasile è sconsigliato bere acqua direttamente dal rubinetto. Per ragioni ambientali, cercare di evitare di comprare l'acqua in bottiglia e utilizzare una borraccia o bottiglia d'acqua riutilizzabile E' anche consigliabile evitare il ghiaccio nelle bevande e pelare frutta e verdura prima di mangiarla.
La religione maggiormente diffusa in Brasile è il Cattolicesimo, ma sono numerosi anche i protestanti e le comunità evangeliche. Come da tradizione brasiliana sono molto diffusi anche culti e pratiche religiose che uniscono elementi della religione cattolica ed africana.
La festività più conosciuta a livello internazionale è certamente il
Carnevale brasiliano, festa popolare che viene festeggiata nelle vie delle città, in particolare a Rio de Janeiro.
15 Aprile. Festa de Las Cavalhadas a Pirenópolis (Goías).Si festeggia 45 giorni dopo Pasqua, ricorda la cacciata degli arabi da parte dei cristiani.
21 Aprile. Festa di Tiradentes. Festa nazionale che ricorda la morte di Joaquim José da Silva Xavier (Tiradentes), per i brasiliani è molto importante, infatti Joaquim José da Silva Xavier è ritenuto un vero eroe per la grande battaglia sostenuta per l’indipendenza del brasile. Portava avanti con grande motivazione il movimento Inconfidência Minera (Cospirazione delle miniere).
7 settembre. Giornata dell’indipendenza nazionale. Questa data ricorda l’annuncio di indipendenza dal Portogallo di Don Pedro I.
12 ottobre. Festa dell’Apparizione della Vergine, Patrona del Brasile.Questa festività porta moltissimi brasiliani nella città di Aparecida do Norte (San Paolo) dove si svolgono numerose messe e cerimonie.
15 Novembre. Anniversario della Proclamazione della Repubblica.
Ambasciata d'Italia a BRASILIA
S.E.S. - Av. das Naçoes
Quadra 807 Lote 30
70420-900 Brasilia, D.F.
Tel: (00 55 61) 3442 9900
Fax: (00 55 61) 3443 1231
Cellulare funzionario di turno in orario chiusura uffici: +55 61 81193426
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Con Viaggigiovani.it parti sicuro: l'assicurazione è SEMPRE inclusa nei nostri viaggi! La polizza Allianz di Viaggigiovani.it, una copertura estesa, continua e personalizzata in ogni parte del mondo, ti garantisce:
  • assicurazione 360°: annullamento, malattia, spese mediche e bagaglio
  • copertura pandemie: annullamento, copertura sanitaria e rimborso spese in seguito a malattia e/o quarantena per pandemia (come Covid-19)

Per ogni dettaglio sulla polizza assicurativa di Viaggigiovani.it ti rimandiamo alla pagina assicurazione di viaggio.

 

 

PLAYLIST ON THE ROAD, LA COLONNA SONORA IDEALE PER UN VIAGGIO IN BRASILE

Brio e spensieratezza: con questi ingredienti la musica sudamericana vi conquisterà! In particolar modo, se siete alla ricerca di rimto ed allegria ascoltate la ­Playlist Brasile di Viaggigiovani.it su Spotify, paese che a ritmo di samba e bossa nova ha saputo distinguersi in tutto il mondo. Con “Burguesinha” di Seu Jorge sarà impossibile non muovere la testa di qua e di là, seguendo il tempo. Identico feeling con “Amigo” di Roberto Carlos, senza parlare dei grandi classici come “Onde Anda Voce” di Toquinho e “Chega de Saudade” di Joao Gilberto. Un viaggio in Brasile constaterà come il suo ritmo sia a tutti gli effetti... contagioso! E allora samba: la selezione Viaggigiovani.it Brasile su Spotify è "tutta gioia tutta bellezza"!

 

 

PAGINE & POPCORN, I MIGLIORI LIBRI E FILM PER ASSAPORARE IL BRASILE

Le letture sono sempre un ottimo compagno di viaggio e i film permettono di assaporare la meta prima della partenza. Per questo il team di Viaggigiovani.it ha elaborato una lista di libri di viaggio 📚 e dei film 🍿 più entusiasmanti ambientati in Brasile; se avete qualche aggiunta non siate timidi, scriveteci...

LIBROAUTORE
Dona Flor e i suoi due mariti Jorge Amado
Amazzonia Madre Acqua Marcia Theophilo
Don Casmurro Joaquim Maria Machado de Assis
Cacao Jorge Amado
Avenida del Sol, a piedi scalzi in Sudamerica Darwin Pastorin
Quilombos, Viaggio in Brasile fra i discendenti degli schiavi Roberto Marazzani
Histórias, in Brasile a piedi nudi Cristiana Abbate
Brasile. Terra del futuro Stefan Zweig
La mossa del tapiro Leonardo Poggi
Come l'aria che respiri Frances De Pontes Peebles
Avventura brasiliana Peter Fleming
Capitani della spiaggia Jorge Amado
Grande Sertao Joao Guimaraes Rosa
Cuore numeroso Carlos Drummond de Andrade
Tristi tropici Claude Lévi-Strauss
Rosso Brasile Jean-Christophe Rufin
FILMREGISTA
Il sale della Terra Wim Wenders e Juliano Ribeiro Salgado
Central do Brasil Walter Salles
Cidade de Deus Fernando Meirelles e Kátia Lund
City of God Fernando Meirelles
Un giorno devi andare Giorgio Diritti
RIO Carlos Saldanha
Central do Brazil Walter Salles
La ragazza di Rio Christopher Monger
La foresta di smeraldo John Boorman
Mission Roland Joffé
L'uomo di Rio Philippe de Broca
OSS 117 – Lost in Rio Michel Hazanavicius

 

viaggi skyline arancio 2020
­

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Untitled Box

Hey, te ne stai gia' andando?

Resta con noi per scoprire luoghi insoliti, ricevere consigli di viaggio e approfittare di promozioni vantaggiose per le tue prossime avventure.