­

Asian food

I veri appassionati si chiamano foodie, sono gli amanti del gusto e questo è il senso principale che seguono nella scelta della destinazione dei propri viaggi. Ma tutti i #NomadiModerni che decidono di "affidarsi" a noi di Viaggigiovani.it possono trasformare la vacanza in un vero tour gastronomico, per scoprire le specialità dei diversi luoghi.

Perché se è vero che l’uomo è quello che mangia, avvicinarsi alle tradizioni della tavola dei vari Paesi consente di condividerne la cultura e l’approccio alla vita. Al bando i ristoranti turistici e i fast food e via con la full immersion nei profumi e nei sapori che accompagnano l’autentica vita dei luoghi che si visitano. E’ anche un modo di fare amicizia, magari facendosi consigliare dai locali dove gustare un particolare piatto, e mostrare curiosità e attenzione per una parte così importante della vita quotidiana come il cibo. Che in ogni parte del mondo è sinonimo di cura, e amore.

La cucina asiatica sta riscuotendo un notevole successo, anche di moda, grazie alle sue caratteristiche di leggerezza e semplicità (chi non ha comprato una pentola Wok negli ultimi tempi?) e allora vediamo cosa si può assaporare della magica Asia.

In Oman uno dei piatti più tipici e originali è senz’altro il rabees: la sua preparazione consiste nel far bollire un piccolo squalo e poi friggerlo. Il gusto è sensazionale!!
Nel cuore della Mongolia, all’interno delle tipiche case-tenda Ger, ogni famiglia (proprio come accade alle nostre latitudini) ha la propria ricetta segreta per preparare gli huushuur, i deliziosi ravioli fritti ripieni di carne di montone, offrirli è un segno di caloroso benvenuto.
La cucina dell’India è nota grazie ai tanti ristoranti nel mondo, e le spezie sono uno degli ingredienti più usati. Uno dei piatti locali più comuni è il Thali, servito in un piattone a più scomparti: al centro il riso ed attorno una gran scelta di verdure e salse da leccarsi i baffi. Per il resto a farla da padroni quotidianamente troviamo il curry di verdure, stufato di verdure con spezie, e il pollo tandoori, marinato in yogurt e peperoncino e cotto al forno, gustati nella versione originale.. mmmmh!!
In una Thailandia da sogno e dai mille sorrisi come farsi sfuggire il delizioso tomkahkai? Unisce una serie di ingredienti che a noi non verrebbe mai in mente di accostare, ma il suo sapore è delizioso: erbe di limone, funghi, pollo e latte di cocco!!

Sushi giapponese

E in Giappone? Ormai il sushi è internazionale come la pizza.. ma ci sono specialità che si possono gustare solo all’interno dei confini nazionali. Come i piatti a base di balena, le tartarughe, gli occhi del tonno, il velenoso pesce palla, il sukiyaky (carne di manzo con porri e altre verdure di stagione)... solo per i coraggiosi! Ma a dir la verità non mancano mai il tempura, frittura di pesce con verdure di stagione, ed il sashimi, filetti crudi di orata, dentice, salmone o tonno. Sulle tavole nipponiche tutto è ricercato sia nelle presentazione che nel gusto, nulla è simmetrico o monotono... come giusto che sia!



Per noi la scelta è alquanto ardua, ci mangeremmo tutto... Per voi invece qual è il piatto asiatico che più di ogni altro vi fa leccare i baffi?

{jcomments on}
viaggi skyline arancio 2020
­

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.