­

Infoline +39 0461.1923456

Un viaggio a Panama offre alcune delle migliori opportunità di praticare lo snorkeling, il birdwatching e la pesca d'altura, e quindi non è ben chiaro il motivo per cui i viaggiatori tendano ad evitare questo paese o si limitino a dargli un'occhiata di sfuggita sulla strada per o dal Sudamerica. Forse lo si deve al fatto che la fama internazionale del Paese sia legata al suo canale, all'invasione statunitense del 1989 e a un famoso tipo di copricapo, ma in realtà questa prospera nazione ha molto di più da offrire: ben sette gruppi etnici autoctoni, una ricchissima eredità culturale spagnola, e un calore nell'accogliere i visitatori che lascia in chi parte la sensazione di aver scoperto un angolo ancora segreto del mondo. Scoprite questo meraviglioso paradiso visitando Boquete, la città della beatitudine e della felicità; Bocas del Toro, il ricco arcipelago dalle acque cristalline e Panama City, la capitale e la città più cosmopolita di tutto il Paese. In un universo dove il selvaggio e le culture native stanno scomparendo, Panama continua a mantenere intatta la sua essenza e tutta la sua energia positiva alimenta questo viaggio che vi permetterà di vedere il mondo da una prospettiva diversa.

Viaggi e Tour Panama, le nostre proposte

 
Tour Costa Rica e Panama | Tour Piccoli Gruppi

Costa Rica & Panama Tour Piccoli Gruppi

Prezzo: 2.850 | Durata: 18 giorni

 

ESPERIENZE DA PROVARE A PANAMA, LA TOP 3

 

CIBI E BEVANDE PANAMA, I "MUST"

La maggior parte dei piatti panamensi sono prevalentemente a base di pollo o maiale arrosto, accompagnati da riso, fagioli e molte spezie. Nelle zone costiere i piatti principali sono naturalmente a base di pesce. Abbondano i ristoranti dove si possono mangiare deliziosi frutti di mare e crostacei di grandi dimensioni, cucinati in maniera prelibata. Viaggigiovani.it ritiene che uno dei modi migliori per scoprire un paese sia il mangiare! Ci sono infinite opzioni tra cui scegliere ed in modi diversi, sia in piedi mangiando dello “street food” o comodamente seduti in un ottimo ristorante. Ecco una lista che vi svela i migliori piatti e bevande panamensi:

 

  • Sancocho: stufato di pollo e verdure che viene preparato anche in altri paesi come la Colombia o Santo Domingo
  • Chevice: tipico piatto nazionale, a base di pesce servito crudo dopo una abbondante marinatura con succo di lime, chili, erbe aromatiche e cipolla
  • Birra panamense: le principali marche che potrete degustare sono: “Cerveza Panamá”, “Cerveza Balboa”, “La Rana Dorada” e “Casa Bruja”
  • Seco: liquore ottenuto dalla distillazione della canna da zucchero, in maniera analoga a quello che avviene con il rum, ma con un risultato meno pregiato
  • Ron Abuelo: è il rum preferito sull’isola e si ottiene dall’invecchiamento della melassa della canna da zucchero in barili di quercia bianca
  • Batidos: poiché il paese vanta una grande produzione di frutta, da non perdere sono sicuramente questi frullati a base di frutta fresca come papaya, ananas o mango, che vengono serviti un po’ ovunque

ACQUISTI E SOUVENIR PANAMA, I CONSIGLI

Non vorreste mica tornare a casa senza un souvenir da Panama? Ecco una breve lista di cosa poter comprare:

 

  • Panama (cappello): Panama è famosa soprattutto per il suo cappello, chiamato appunto “Panama” (che in realtà viene fabbricato in Ecuador). Un cappello di buona qualità viene a costare sui 20 PAB e il posto migliore dove trovarlo è il “Victor’s Panama Hats”, che si trova nel centro storico vicino all’ “Arco Cheto”
  • Bottiglia di “Ron Abuelo”: se vi piace il buon rum, questo è delizioso. Potete comprarne una bottiglia piccola per 10 PAB in qualsiasi negozio di alimentari o di liquori oppure optare per una versione invecchiata di 7 anni che potrete comprare per 15PAB
  • Diablico Sucio Mask: queste coloratissime maschere usate durante il festival del Corpus Christi a Panama sono ottime come ornamento da parete; sono leggermente difficili da trovare, ma alcuni negozi nel centro storico le vendono ancora
  • Scodelle “Embera” di tessuto: si tratta di scodelle in tessuto intrecciato prodotte dagli indiani “Embera”, con fibre naturali e coloranti trovati nella foresta. Ci possono volere anche mesi per completarne una, ma è sempre possibile trovarne la migliore selezione alla Galleria di Arte Indigena nel centro storico.

 

HIGHLIGHTS PANAMA

Boquete

La città di Boquete si incontra sull’altopiano della fertile provincia di Chiriquí nella zona occidentale dell’istmo. Questa cittadina viene considerata un microcosmo di beatitudine e felicità; fiori dai colori caleidoscopici ricoprono le colline e svettanti montagne danno forma a viste mozzafiato. In lontananza è possibile ammirare lo splendido vulcano Barù che si erge tra le nuvole mentre il fiume Caldera scorre tra le vie della città, allietando i passanti con un piacevole suono. Boquete sarebbe rimasta una piccola cittadina senza il flusso di stranieri richiamati qui dall'AARP (American Association for Retired Persons; Associazione dei Pensionati Americani), che ha iscritto il piccolo centro nel novero dei posti migliori in cui vivere dopo la pensione. Oggi, comunità recintate punteggiano le pendici delle colline e il volto della cittadina sta lentamente cambiando.

Bocas del Toro

Ad appena 32 km dalla frontiera con la Costa Rica si trova l’arcipelago di Bocas del Toro composta da 6 grandi isole, numerose isolette disabitate e un parco Nazionale Marino. È il principale centro turistico di Panama e nonostante il numero di turisti in continuo aumento queste isole sono riuscite a mantenere ancora una certa autenticità. Questo magnifico arcipelago è coperto da foreste e numerose palme ed è immerso in quella bellissima acqua azzurra e cristallina tipica dei Caraibi. Bocas del Toro, città omonima dell’arcipelago, è una pittoresca cittadina caraibica di case di legno costruite dalla United Fruit Company agli inizi del XX secolo. Oggi Bocas è una comunità tranquilla, formata da caraibici, sudamericani e stranieri, e la sua atmosfera ospitale sembra contagiare tutti quelli che la visitano. Infatti, molti di coloro che vi giungono spesso e volentieri decidono di cambiare programma e fermarsi qualche giorno in più, affascinati dai ritmi di vita lenti e rilassati dei suoi abitanti.

Panama City

Si tratta della città più cosmopolita del Centro America, considerata sia una metropoli vivace, sia un posto dove organizzare una fuga tropicale. È il principale centro regionale del commercio e dell’immigrazione e il risultante cocktail culturale forgia la rinfrescante attitudine del “tutto scorre” più dinamico e fluido dei Paesi vicini. Panama City offre molto più di uno sguardo ravvicinato sul canale. Le baraccopoli sorgono fianco a fianco con gli sfavillanti edifici a più piani. La città vecchia è un labirinto dall'atmosfera unica ricco di chiese, piazze e palazzi. Al calar del sole, Panama City inizia ad animarsi. La città è famosa per la sua vivace vita notturna e i suoi abitanti amano uscire la sera e festeggiare. Il clima piacevole offre lunghe calde serate, adatte a drink colorati e musica allegra.

FAQ PANAMA

Per l'ingresso a Panama occorre il passaporto con validità residua di almeno 6 mesi dal momento dell’arrivo nel Paese ed è inoltre necessario esibire il biglietto di ritorno (o qualsiasi altro titolo di viaggio) che attesti l’uscita dal Paese. Il visto per turismo, invece, non è necessario per soggiorni di durata inferiore a 3 mesi (90 giorni).

INFORMAZIONI INDISPENSABILI SE IL VOSTRO VOLO FA SCALO NEGLI STATI UNITI
Per l'ingresso negli Stati Uniti sarà obbligatorio, oltre al possesso del passaporto a lettura ottica, ottenere un'autorizzazione elettronica al viaggio prima della partenza (ESTA, Electronic System for Travel Authorization). Il costo è di 14$ e tale pagamento dovrà essere effettuato tramite carta di credito al momento della richiesta.
Per richiedere l'autorizzazione accedere al sito ufficiale ESTA. Si declina ogni responsabilità per annullamenti dovuti alla mancanza dei requisiti sopra menzionati. Esta è un'autorizzazione elettronica che i cittadini devono ottenere prima di imbarcarsi su un vettore aereo o marittimo diretto negli Stati Uniti. L'autorizzazione Esta è obbligatoria ed ha durata di due anni, o fino a scadenza del passaporto. Anche i minori in possesso di passaporto individuale dovranno ottenere il proprio ESTA.
Obbligatoria è la vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori superiori ad un anno di età, se si proviene da un Paese dove la febbre gialla è a rischio trasmissione. Panama raccomanda inoltre il vaccino contro la febbre gialla a tutte le persone che prevedono di visitare le regioni orientali, il Darién e la Comarca Kuna Yala. Non ci sono avvertenze riguardo altre vaccinazioni.
Panama al momento non presenta i profili di criticità di altri Paesi della Regione, ma come in altri paesi del centro-sud America è necessario prestare particolare attenzione e cautela nel frequentare aree periferiche poco conosciute e le zone che si trovano al di fuori dei tradizionali circuiti turistici, nell’utilizzare mezzi di trasporto pubblici, nonché di evitare di mostrare oggetti di valore e denaro.
Il periodo migliore per visitare Panama, sia che si voglia fare vita da spiaggia, sia che si voglia visitare il Paese, va da metà dicembre a metà aprile, quando la stagione è secca e meno umida (in particolare i mesi di febbraio e marzo). Il clima è tropicale, con temperature intorno ai 30° tutto l’anno, c’è il sole e piove solitamente poco, tranne nel nord-ovest (provincia di Bocas del Toro) e nel sud-est (provincia di Darién), caratterizzati da piogge frequenti durante tutto l’anno.
  • - 6 ore (quando in Italia vige l’ora solare)
  • - 7 ore (quando in Italia vige l’ora legale)
La lingua parlata ufficialmente a Panama è lo spagnolo, ma a causa della presenza degli immigrati, è possibile incontrare minoranze significative di inglese, italiano, cinese e arabo principalmente.

La valuta che ha corso legale a Panama è il dollaro USA (USD). Dal 1904 esiste ufficialmente una moneta nazionale, denominata “balboa” (codice ISO 4217 è PAB), in onore del conquistatore spagnolo Vasco Núñez de Balboa, suddivisa in 100 céntimos con valore sempre uguale al dollaro USA ma che è emessa solo in monete da 5, 10, 25 e 50 centesimi (le monete, tranne quella da 50 cents, sono identiche per forma, peso e colore a quelle americane). Per quanto riguarda le banconote invece, è interessante sapere che, nel 1941, il presidente Arias ne fece stampare alcune nazionali, che furono però ritirate 7 giorni dopo (per questo furono soprannominate “Il dollaro dei sette giorni”) e infatti nel paese vengono utilizzate le banconote statunitensi. Al momento dell’arrivo nel Paese occorre dichiarare alla dogana il possesso di valuta per somme superiori ai 10.000 dollari.

Le più importanti carte di credito internazionali (Visa, MasterCard Diners e American Express) sono accettate negli alberghi e nei principali esercizi. Nelle aree rurali, meglio sempre avere con sé qualche contante in più.

Si possono in genere prelevare contanti dai Bancomat locali nelle maggiori città con le carte di credito italiane.

  • Acqua in bottiglia da 1,5 l: 1,26PAB (o USD)
  • Bottiglia di birra locale: 1,5-2PAB (o USD)
  • Pasto economico: 11PAB (o USD)
  • Pasto di tre portate in un ristorante: 20PAB (o USD)
  • Cappuccino: 1,8PAB (o USD)
Il voltaggio in uso a Panama è di 110 Volt a 60 Hertz. Qualora si intendano utilizzare strumenti elettrici portati dall'Italia è indispensabile utilizzare un trasformatore di corrente o un commutatore elettrico. Le prese elettriche in uso a Panama sono di tipo nordamericano, a tre o a due punti.

Per chiamare Panama dall’Italia il numero da comporre è 00507 seguito dal numero (non ci sono prefissi per le varie città). Per chiamare l’Italia da Panama il numero da comporre è 0039, seguito dal prefisso (incluso lo zero iniziale) e dal numero che si intende raggiungere.

In tutto il paese le chiamate sono locali e non esistono prefissi interni. I cellulari italiani funzionano solo se quadri-band. È molto facile ed economico chiamare in Italia con le tessere telefoniche internazionali che si acquistano nella maggior parte dei supermercati.

È possibile incontrare una connessione internet ad alta velocità praticamente ovunque nelle grandi città e nelle aree turistiche del Paese e gli Internet caffè sono diffusi. Più difficile, invece, incontrare l’accesso nelle aree rurali e più remote.

Nella Repubblica di Panama non esistono né leggi né altre disposizioni normative di regolamentazione degli orari di apertura di uffici pubblici e negozi; pertanto è possibile indicare solo gli orari generali maggiormente praticati, i quali possono essere comunque suscettibili di variazione a livello locale. Vediamoli di seguito:
  • Banche: lun-ven 9.00/15.00 e sab 09.00/12.00
  • Uffici pubblici: lun-ven 9.00/16.00
  • Negozi: lun-sab 8.00/12.00 - 14.00/18.00
  • Centri commerciali: lun-sab 9.00/20.00
A Panama le mance non sono incluse nel prezzo, ma è consuetudine lasciare sul conto del ristorante o del caffè circa il 10 % dell’importo pagato. Non è necessario dare mance ai taxisti ma in genere si lascia una piccola mancia al facchino o al portiere dell’hotel. Non è consuetudine discutere il prezzo di un prodotto o di un servizio, ma se il cliente insiste con gentilezza quasi sempre riesce a spuntare uno sconto.
L'acqua del rubinetto è potabile a Panama e nei principali centri urbani, ma si suggerisce bere preferibilmente acqua imbottigliata. Non sono necessarie, invece, particolari precauzioni in materia di alimenti.
La religione maggiormente diffusa a Panama è il Cattolicesimo, ma sono numerosi anche i Protestanti e c’è una piccola presenza di agnostici e atei.
  • Giorni dei Martiri (9 Gennaio): Festa nazionale in ricordo delle rivolte scoppiate il 9 gennaio 1964, quando una folla tentò di entrare nella Zona del Canale in protesta di quello che venne percepito come un attacco della Polizia (statunitense) di questa zona nei confronti di una dimostrazione studentesca (panamense).
  • Indipendenza dalla Colombia (3 Novembre): si svolgono diverse manifestazioni e le scuole pubbliche e private sfilano nei diversi capoluoghi della provincia, allegri e orgogliosi del loro Paese.
  • Giorno della Bandiera Nazionale (4 Novembre): in questa occasione, si dimostrano il rispetto e l’orgoglio per la patria giurando fedeltà davanti alla Bandiera, soprattutto da parte delle forze di Polizia, del Presidente della Repubblica e dalle scuole.
AMBASCIATA D'ITALIA a PANAMA
P.H. PLAZA 58, Oficinas 601/602/603/, 6° piano
Esquina de la Calle 58 Este con la Avenida Ricardo Arango
Obarrio, Ciudad de Panama
Centralino: +507 225 8948/49/50 (attivo 24 ore al giorno)
Cellulare reperibilità: +507 69427852 (attivo 24 ore al giorno)

Polizia: 190
Ambulanza: 192
Pompieri: 193
L’assicurazione medica, bagaglio e annullamento è SEMPRE inclusa nei nostri viaggi ; su richiesta è previsto un supplemento per aumento copertura medica (per ulteriori spiegazioni visitare la pagina "Assicurazione".)

 

LETTURE E FILM SU PANAMA

LIBROAUTORE
Il sarto di panama Le Carre
¡Panama,Panama! Alberto Vasquez Figueroa
FILMREGISTA
Il Sarto di Panama John Boorman
Quantum of Solace Marc Forster
Basic John McTiernan
Contraband Baltasar Kormákur

 

­

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Iscriviti e ricevi le nostre idee di viaggio. Lo promettiamo: non ti tempesteremo!