­

Chattare in volo? Giocare a golf sull’aereo? Fare yoga in aeroporto? Fra 10 anni tutto questo sarà realtà!

In 10 anni gli Aeroporti si trasformeranno in Aerovilles e arriverete anche 4 ore prima del vostro volo, solo per visitare una mostra imperdibile, nuotare in una piscina da sogno o guardare l’ultimo film uscito nelle sale.



MOSTRE, CINEMA E SHOPPING IN AEROPORTO


I viaggi del futuro

Gli Aeroporti sono il luogo dove spendiamo buona parte del nostro tempo quando viaggiamo. Ma le ore noiose passate in coda, o in attesa del volo, si trasformeranno presto in una delle parti più interessanti del Viaggio.

Entro il 2024 nella maggioranza degli Aeroporti potrete avere la possibilità, non solo di sgranocchiare qualcosa da Starbucks, ma di andare al cinema, fare Yoga o nuotare! L’Aeroporto Schiphol di Amsterdam espone già alcuni capolavori di artisti olandesi, presi in prestito dal Rijksmuseum. L’Aeroporto Changi di Singapore ha un tetto a farfalla, un giardino verticale di cinque piani, quattro cinema e una piscina sul tetto.

La rivoluzione digitale coinvolgerà anche il modo di acquistare in Aeroporto e le aree duty free. I negozi si trasformeranno in pareti virtuali: basterà scannerizzare i prodotti mostrati per poterli comprare e vederseli recapitare a casa propria senza bisogno di portarli in aereo. Sarà tutto digitale, però sarà possibile esaminare i prodotti da ogni angolazione e addirittura toccarli e odorarli. Disney sta già compiendo il primo passo nel registrare e ricreare la percezione tattile mediante uno schermo.



CHECK-IN E CONTROLLO PASSEGGERI


I viaggi del futuro

In 10 anni ci vorranno solo pochi secondi per passare tutte le procedure e fare il check-in. Le partenze saranno presto gestite con un sistema di immigrazione biometrico che utilizza il riconoscimento facciale, e le carte di imbarco saranno sostituite da passaporti che potranno essere codificati dai macchinari.

I passeggeri non saranno più costretti a togliersi scarpe e giacche e a passare attraverso un metal detector. Al loro posto ci saranno scanner laser molecolari di nuova generazione, che controlleranno sia i passeggeri sia le loro valigie in una frazione di secondo, analizzando e riconoscendo oggetti sospetti 10 milioni di volte più velocemente di quanto accade adesso.

British Airways e Microsoft stanno collaborando per testare un identificatore di bagaglio, che è una etichetta digitale, personalizzata e attivata tramite smartphone per eliminare completamente carte d’imbarco, etichette e biglietti cartacei.

Nel prossimo futuro sistemi di identificazione connetteranno il cellulare, l’hotel, la valigia o la propria abitazione a uno stesso dispositivo, in modo che l’hotel saprà se avrete bisogno di più articoli per l’igiene personale, il vostro frigo saprà se avrete necessità di rifornirlo e la lavatrice imposterà il lavaggio ecologico in attesa della quantità eccezionale di biancheria che porterete a casa.



ADDIO JETLAG: GLI AEREI DL FUTURO


I viaggi del futuro

Dimenticatevi le vecchie aree “Business” ed “Economy”. L’Aereo sarà suddiviso in zone differenti a seconda del tipo di intrattenimento. Una di queste permetterà ai viaggiatori di conversare, di giocare o di guardare film. Un’altra sarà riservata a momenti di relax o al sonno.

Secondo Airbus, gli arredi si auto-puliranno e riassetteranno grazie a sistemi innovativi ispirati alla natura, come ad esempio coperture che hanno la capacità di tenere lontano lo sporco e di auto ripararsi. (link)

Le poltrone del futuro saranno equipaggiate con un climatizzatore a comando individuale, e accoglieranno il corpo in un abbraccio delicato; l’illuminazione della cabina sarà pensata per eliminare gli effetti del jetlag, con luci che emanano l’ormone del sonno, la melatonina. Un sistema olografico simile a Skype permetterà chat live con tutte le persone più care. Un sistema di abbattimento dei suoni eliminerà ogni fastidioso rumore, e le lagne dei bambini o il russare del vicino non saranno più un problema.

La connessione 5G farà parte del servizio a bordo. Di conseguenza, la velocità di connessione in volo sarà pari a quella sulla terra. Molte compagnie aeree hanno già cancellato il divieto di utilizzare sistemi elettronici a bordo durante il volo. Entro il 2024 questo processo sarà ormai generalizzato e potrete guardare film sui vostri dispositivi, scaricare documenti di lavoro o chattare con gli amici dall’altra parte del mondo.



E voi cosa ne pensate di questa rivoluzione futura dei viaggi?

Per leggere l'articolo completo: Skyscanner
viaggi skyline arancio 2020
­
Untitled Box

Hey, te ne stai gia' andando?

Resta con noi per scoprire luoghi insoliti, ricevere consigli di viaggio e approfittare di promozioni vantaggiose per le tue prossime avventure.