­

Infoline +39 0461.1923456

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Il Costa Rica e i suoi bizzarri animali: non perdere l'ocassione per immortalarli!

Con il 5% della biodiversità totale del pianeta racchiusa entro i suoi confini, il Costa Rica pullula di animali a dir poco incredibili. Alcuni sono endemici, il che significa che potrete vederli solo qui e da nessun’altra parte; altri sono in via d’estinzione e incredibilmente rari. Qualunque sia la ragione della vostra visita in Costa Rica, vedere i suoi animali nel loro habitat naturale è qualcosa che non dovete assolutamente perdervi.

 

Viaggio in Costa Rica, quali animali?

C’è qualcosa di indescrivibilmente potente nel venire a contatto con gli animali allo stato brado. Ci ricarica, ci riconnette con un mondo che a volte dimentichiamo, poiché spesso molti di noi vivono in città, immersi in un’era tecnologica. In un periodo in cui sempre meno persone godono delle ferie e altre non vogliono usare il poco tempo che viene dato loro, il Costa Rica offre un santuario, una possibilità di connettersi nuovamente con il selvaggio.

Ecco una serie di bizzarri animali che potrete fotografare in Costa Rica:

 

Viaggio in Costa Rica: il bradipo

Bradipo
 

In Costa Rica potrete ammirare due specie di bradipo (quello con due dita e quello con tre), anche se spesso sono difficili da avvistare, poiché la loro scura pelliccia permette loro di mimetizzarsi perfettamente tra gli alberi. I parchi nazionali e le riserve offrono la migliore opportunità di osservarli allo stato brado – il Corcovado National Park, il Santa Rosa National Park e la riserva della Monteverde Cloud Forest sono delle buone scelte. Invece che cercare di avvistarli arrampicandovi sugli alberi da soli, considerate l’idea di un tour, come quelli che vengono proposti al Corcovado e che vi permettono di vedere queste creature nel loro ambiente naturale in modo sicuro ed etico. E perché no, magari proprio durante uno dei nostri viaggi!

 

Viaggio in Costa Rica: la raganella dagli occhi rossi

Raganella dagli occhi rossi
 

Anche senza conoscerne il nome, gli occhi sono la prima cosa che si nota di questa specie di rana della foresta pluviale. La maggior parte del resto del corpo possiede un pigmento atto a mimetizzarsi, mentre l’arancione della parte inferiore serve per spaventare i predatori. Potete trovarle a Tortuguero, a Manuel Antonio, nel Parco Nazionale del Vulcano Arenal e anche nella riserva della Monteverde Cloud Forest. Comunque, nonostante il suo colore brillante, la miglior possibilità per avvistarne una è quella di essere accompagnati da una guida naturalista, come quella che accompagna i tour di notte intorno ad Arenal, dato che questa specie di rana è notturna.

 

Viaggio in Costa Rica: la megattera

Megattera
 

Mentre più di 20 specie differenti di balene passano attraverso le acque del Costa Rica, le megattere sono le più numerose, soprattutto perché due distinti gruppi nuotano qui, rendendo la stagione del whale-watching in Costa Rica quella più lunga del mondo. Potete avvistare, da agosto a marzo, le megattere che migrano dall’Antartide e più tardi un gruppo diverso che arriva dal nord. Sono visibili lungo tutta la costa pacifica del Costa Rica.

 

Viaggio in Costa Rica: il cebo cappuccino

Cebo Cappuccino
 

Il cebo cappuccino è facilmente riconoscibile per la sua soffice testa bianca che è in contrasto con la predominante pelliccia nera. Inoltre, è uno dei mammiferi più comuni del Costa Rica; è abbastanza sociale e si muove in branchi. Il Corcovado National Park e il Barra Honda National Park sono i posti migliori dove vederli farsi gli affari loro nella foresta. Ancora meglio, comunque, sono le riserve naturali che possiedono una grande sorgente d’acqua, come il Palo Verde National Park, dove potreste vederli durante una crociera lungo il fiume Tempisque.

 

Viaggio in Costa Rica: l'ara scarlatta

Ara scarlatta
 

L’ara scarlatta si può trovare ovunque in America centrale e meridionale e fa la sua casa in alcune sezioni della foresta pluviale del Costa Rica. È una delle creature più facili da identificare, grazie alla lunga coda (tipicamente oltre i 40 centimetri) e alla brillante colorazione rossa, gialla e blu. La migliore occasione per avvistare un’ara scarlatta è uno dei parchi nazionali lungo la costa pacifica – provate al Palo Verde, al Corcovado o al Carara.

 

Viaggio in Costa Rica: il gattopardo

Gattopardo
 

Il gattopardo è la versione più piccola del leopardo e analogamente è ricoperto da punti scuri su tutta la sua chiara pelliccia. È il felino più probabile da avvistare in Costa Rica, soprattutto perché vive a terra invece che sugli alberi. Tuttora sono relativamente rari e se doveste vederne uno è più probabile che avvenga nelle dense foreste di luoghi come il Corcovado National Park, la riserva della Monteverde Cloud Forest o il Santa Rosa National Park. Possono anche essere avvistati al Centro di Recupero dei Giaguari e a Puerto Viejo, nella riserva naturale La Celiba, che offre tour guidati secondo programmazione tutti i giorni tranne la domenica.

 

Viaggio in Costa Rica: le tartarughe di mare

Tartarughe di mare
 

Mentre molte spiagge in tutto il mondo sono popolate da tartarughe marine, il Costa Rica è speciale in questo perché ospita cinque delle sette specie al mondo di tartarughe marine. Queste includono la più grande, la tartaruga liuto, una specie che gode di significativi tentativi di salvaguardia in Costa Rica. La tartaruga verde è un’altra delle specie che potete vedere qui. Il Costa Rica ospita dei siti di nidificazione fondamentali per queste specie in via d’estinzione sia sulla costa pacifica che sulla costa caraibica, maggiormente visibili nel Tortuguero National Park. A causa della fragilità dei nidi e dei processi di schiusa delle uova, è caldamente consigliato farci visita sotto la sorveglianza di un’organizzazione che si occupa della salvaguardia delle tartarughe, come la Sea Turtle Conservacy.

 

Viaggio in Costa Rica: la spatola rosata

Spatola Rosata
 

Riconoscerete la spatola rosata grazie alle sue piume color rosa e al becco che assomiglia ad un cucchiaio piatto, che si chiude di scatto su ogni preda. L’uccello è alto circa 80 centimetri e solitamente si trova nei pressi di acque poco profonde, spesso da solo, ma qualche volta in piccoli stormi. Una delle più grandi concentrazioni in Costa Rica si trova nel Palo Verde National Park, dove è possibile avvistarli a bordo di una barca lungo il fiume Tempisque.

 

Viaggio in Costa Rica: l'aquila di mare maculata

Aquila di mare maculata
 

L’aquila di mare maculata è riconoscibile per il grande numero di pallini bianchi e circolari presenti su tutta la schiena. La razza tropicale comune preferisce le acque calde e poco profonde, spesso nelle baie o intorno alle barriere coralline e non è improbabile vederla durante un’immersione in Costa Rica. Popolano sia il Pacifico che i Caraibi, ma il posto migliore dove ammirarle è dentro e intorno alle aree più popolari per le immersioni come Playas del Coco, Caño Island e Cocos Island.

 

Viaggio in Costa Rica: il tucano carenato

Tucano Carenato
 

In Costa Rica il tucano carenato è un altro degli uccelli facili da riconoscere, con il suo becco largo e colorato che può misurare fino a 20 centimetri in lunghezza (circa un terzo della sua totale lunghezza). Solitamente il tucano si può trovare nella parte caraibica del Paese, anche se alcuni risiedono dalla parte del Pacifico – il Carara e il Manuel Antonio National Park sono degli ottimi posti per avvistarli. C’è anche il Toucan Rescue Ranch con tucani messi in salvo, riabilitati e curati, così come altre specie.

 

Viaggio in Costa Rica: l'aluatta nera

Aluatta nera
 

Le aluatte nere sono più probabili da sentire che da vedere – il loro distintivo grido si può sentire fino a 4 chilometri di distanza. Le loro caratteristiche fisiche includono un pelo lungo, folto e scuro e sono più attivi all’alba e al tramonto. Spesso le aluatte nere si muovono in branco, ricoprono molto terreno e rappresentano più della metà (69%) della biomassa dei primati in Costa Rica. I loro gridi potrebbero sembrare feroci, ma questi animali sono vegetariani e raramente scendono dalla cima degli alberi. È più probabile che li vediate (o sentiate) intorno ai vostri alloggi nella foresta pluviale del Costa Rica.

 

Viaggio in Costa Rica: il giaguaro

Giaguaro
 

Assomigliano in aspetto ai leopardi ma sono più grandi e la loro presenza va dall’Argentina al Texas. Al momento sono in via d’estinzione, sono timidi e si mimetizzano bene, il che rende molto bassa la probabilità di vederne uno in Costa Rica. Tuttavia, sono stati registrati degli avvistamenti nei parchi nazionali come il Corcovado e La Amistad. Oltre all’impronta di una zampa, potreste capire che uno di loro è vicino se vedete dei profondi graffi sul tronco di un albero. La migliore opportunità per adocchiarli è a Puerto Viejo, nel Jaguar Rescue Center.

 

Viaggio in Costa Rica: il quetzal splendente

Queztal splendente
 

Sebbene sia il più piccolo tra tutti gli uccelli del Costa Rica su questa lista, il quetzal splendente ha una coda che non è niente male – compone circa due terzi della lunghezza totale della creatura. Grazie al suo vivace piumaggio e al leggendario richiamo tra le mitologie del Centro America, è una delle specie più ricercate dai birdwatcher. Poiché l’habitat del quetzal potrebbe ridursi, può essere avvistato in molte aree protette del Costa Rica, specialmente in quelle con foreste pluviali, come quella di Monteverde e le riserve della Los Angeles Cloud Forest.

 

Viaggio in Costa Rica: il caimano dagli occhiali

Caimano dagli occhiali
 

Con un nome che in spagnolo vuol dire “coccodrillo”, i caimani sono rettili dell’ordine dei Crocodylia nativi del Centro e del Sud America. L’appellativo “dagli occhiali” dato a questa specie viene dalla distintiva cresta orizzontale posta in mezzo agli occhi. I caimani sono molto più piccoli dei coccodrilli americani (possibili da trovare anche in Costa Rica) e non sono una particolare minaccia per gli uomini. Solitamente si possono trovare nelle pianure del Costa Rica vicino a fiumi, ruscelli e paludi con numerose precipitazioni. La migliore e la più sicura possibilità di vederne uno è nel Caño Negro Wildlife Refuge, che può essere esplorato solo in barca.

 

Viaggio in Costa Rica: il tapiro di Baird

Tapiro di Baird
 

Il tapiro è uno degli animali più facilmente riconoscibili in Costa Rica, soprattutto grazie alla sua testa unica che assomiglia ad un incrocio tra la testa del maiale e quella di un formichiere. Nativi del Centro America, i tapiri hanno il pelo corto e nero, che solitamente si schiarisce intorno alla faccia e hanno una pelle molto spessa. Mentre un tempo erano abbondanti, oggi la popolazione dei tapiri è diminuita e la specie è considerata in via d’estinzione. I tapiri possono essere avvistati in vari habitat differenti, inclusi i numerosi parchi nazionali sparsi per il Costa Rica – la popolazione più grande si trova nel Corcovado e nel Santa Rosa National Park.

 

Come avrete capito, le opportunità per avvistare e fotografare gli animali (anche i più bizzarri) in Costa Rica sono innumerevoli. Unitevi ad un viaggio in Costa Rica assieme a Viaggigiovani.it - sarà l'occasione perfetta per immergersi nella selvaggia natura di questo incredibile paese e fare fotografie che tutti vi invidieranno!

Tour Costa Rica, le nostre proposte per un viaggio in Costa Rica

 
Tour Costa Rica e Panama | Tour Piccoli Gruppi

Costa Rica & Panama Tour Piccoli Gruppi

San Jose', Arenal, Bocas del toro. Pura Vida, dove la natura regna incontrastata.

 
Senza Pensieri
Costa Rica Classico | Viaggi su Misura

Costa Rica Classico Viaggi su Misura

vulcano arenal, san jose', monteverde. Un viaggio in Costa Rica per scoprire che cos'e' davvero la natura

 
Self drive
Il Meglio del Costa Rica | Viaggi su Misura

Il Meglio del Costa Rica Viaggi su Misura

tortuguero, arenal, monteverde, playa samara. Non perdetevi un viaggio in Costa Rica alla scoperta della meravigliosa madre natura

Fonte:

Matador Network

Fonte Immagini:

Tom Wheatley Uriel Soberanes Wexor Tmg Sho Hatakeyama Kleber Varejão Filho Zdeněk Macháček
­

Le nostre destinazioni

Per ogni destinazione, proponiamo itinerari non standardizzati, associati ad uno o più stili e modi di viaggiare.

 
­

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Lo promettiamo: non ti tempesteremo!

E-mail:
Per presa visione dell'informativa sul trattamento dei dati e consenso al trattamento per finalità relative al business e statistiche e di marketing, promozione, profilazione e trasferimento dati a terzi (4.c e 4.b dell’Informativa Privacy ai sensi degli artt. 13 e ss. Regolamento UE 679/2016).