­

Infoline +39 0461.1923456

Uomo e Natura un giorno si sono incontrati, organizzato la struttura e posto le basi per creare un luogo senza eguali. Il suo nome è Sri Lanka. Sull'isola paradisiaca tutto ha un senso e nulla è per caso. Paesaggi lussureggianti e clima fresco sono una combinazione ideale per la coltivazione e le piantagioni di tè; le città antiche, Sigiriya ed il suo Rock Fort, Anuradhapura, dimora del Sacro Albero del Bo, Kandy, custodia del canino del Buddha, narrano una storia leggendaria e nascosta tanto da essere state dichiarate Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO; i parchi nazionali tra cui la macchia di Yala, habitat di una delle popolazioni di leopardo più dense del mondo; spiagge di Unawatuna che si estendono dalla costa orientale non sviluppata a quella occidentale vicino a Colombo. Lo Sri Lanka è a dir poco uno spettacolare dipinto antico, racchiuso in una meravigliosa cornice naturale.

Viaggi e Tour Sri Lanka, le nostre proposte

 
Sri Lanka Classic | Tour Piccoli Gruppi

Sri Lanka Classic Tour Piccoli Gruppi

Prezzo: 1.925 | Durata: 12 giorni

 

 
Sri Lanka Essential | Tour Piccoli Gruppi

Sri Lanka Essential Tour Piccoli Gruppi

Prezzo: Estate 2018 | Durata: 15 giorni

 

 
Sri Lanka Express | Tour Piccoli Gruppi

Sri Lanka Express Tour Piccoli Gruppi

Prezzo: 1.380 | Durata: 11 giorni

 

 

ESPERIENZE DA PROVARE NELLO SRI LANKA, LA TOP 5

 

CIBI E BEVANDE DELLO SRI LANKA, I "MUST"

Viaggigiovani.it ritiene che uno dei modi migliori per scoprire un paese sia gustare le specialità locali. Ci sono infinite opzioni tra cui scegliere ed in modi diversi, sia in piedi mangiando dello ”street food” o comodamente seduti in un ottimo ristorante. Ecco una lista che vi svela i migliori piatti dello Sri Lanka:

 

Il curry dello Sri Lanka è uno dei più piccanti al mondo. Da provare gli involtini di cocco ripieni di curry, peperoncino, aglio, curcuma e coriandolo, una vera sfida per le vostre papille gustative
Ricca di frutti di mare, lo Sri Lanka è perfetto per gli amanti del pesce. Vasta scelta tra granchio fresco, pesce spada, aragoste e calamari, in alternativa potete scegliere un piatto di pesce con curry.
Generalmente preparate per la colazione, una pastella di farina di riso, latte e cocco, una rivisitazione della frittella targata Sri Lanka
va da sé che i chilometri di piantagioni di tè hanno fatto di questa bevanda una vera tradizione del Paese. Generalmente il tè viene servito con latte e zucchero soprattutto a colazione, ma lo si beve durante tutto il giorno.

ACQUISTI E SOUVENIR SRI LANKA, I CONSIGLI

Non vorreste mica tornare a casa senza un souvenir dello Sri Lanka? Anche se il paese non offre una grande varietà di produzioni locali, ecco una breve lista di cosa poter comprare:

 

  • Artigianato: Kandy è uno dei posti migliori dove acquistare prodotti artigianali locali, gioielli in ottone e argento fatti a mano, borse in tessuto e sciarpe, ma anche coloratissimi arazzi.
  • Spezie: lo Sri Lanka è famoso per le sue numerose spezie, colorate e profumate, utilizzate in tutti i piatti locali. Tra le più conosciute troviamo sicuramente lo zafferano, chiodi di garofano, cannella, curcuma e cardamomo.
  • Gemme: nello Sri Lanka si possono trovare bellissime gemme a buon prezzo. Assicurarsi di ricevere anche la licenza di autenticità.

 

HIGHLIGHTS SRI LANKA

Il triangolo culturale

Il Triangolo Culturale comprende una successione di antiche capitali e siti buddisti in cui sono sparse sculture complicate e monumenti di pietra torreggianti in tutte le foreste. Il Triangolo Culturale contiene alcuni dei più belli siti storici dello Sri Lanka, tra cui le antiche capitali di Pollonaruwa e Anuradhapura. Questi grandi complessi di templi, palazzi, sculture meravigliose e stupa enormi. Fantastico è il Rock Fort di Sigiriya, che offre un panorama a 360°, una salita alla cima più che giustificata!

Kandi Nuwara Eliya e Galle

La vivace città sul lago di Kandy attira ancora migliaia di devoti al Tempio del Dente, mentre la ricca eredità coloniale dell'isola può essere vista in Nuwara Eliya - il paese che coltiva il tè, dove il campo da golf ha sfidato giocatori da oltre un secolo - e Galle fortificata dove le pareti portoghesi difendono le chiese olandesi e le vecchie case dei mercanti inglesi.

Yala NP

Flora e fauna prosperano nelle zone umide, pianure e foreste pluviali, spesso protette nei parchi nazionali sparsi in tutta l'isola. Elefanti selvatici sono spesso avvistati nei parchi, mentre le foreste e la macchia di Yala National Park rappresentano un habitat per una delle popolazioni di leopardo più dense del mondo.

Unawatuna

Lo Sri Lanka è famosa per le sue spiagge paradisiache che si estendono dalla costa orientale non sviluppata a quella occidentale vicino a Colombo. Le spiagge e la sistemazione variano da piccole boutique intime ai resort di lusso sulle spiagge private e grandi alberghi nei luoghi più affollati.

FAQ SRI LANKA

I viaggiatori di nazionalità italiana, cosi come la maggior parte dei visitatori che vogliono entrare in Sri Lanka, devono esser in possesso del visto turistico, che dura 30 giorni. Per ottenerlo sono necessari il passaporto con una validità residua di 6 mesi dopo la data di arrivo, e un biglietto aereo di andata e ritorno o di proseguimento del viaggio.

Dall'1 gennaio 2012 coloro che intendono visitare lo Sri Lanka (per turismo o affari) possono acquisire il visto di ingresso 'ETA - Electronic Travel Authorization', al costo minimo di 35$ e della durata di 30 giorni. L’ETA può essere richiesto online (eta.gov.lk), attraverso le agenzie di viaggio o presso l’Ambasciata dello Sri Lanka a Roma, ma il modo migliore per ottenerlo è all’arrivo in aeroporto a Colombo, anche se al costo maggiorato di 40$.
Vaccinazioni obbligatorie: nessuna. Tuttavia, si consigliano le vaccinazioni contro la febbre tifoide e il tetano. Le raccomandazioni d'uso sono: bere acqua minerale, evitare di consumare cubetti di ghiaccio e verdure crude, lavarsi frequentemente le mani. Non dimenticate di proteggervi dal sole (cappello, occhiali e crema solare). La malaria imperversa nello Sri Lanka: si raccomanda vivamente di sottoporsi ad un trattamento antimalarico e di proteggersi dalle zanzare sul posto. Il virus della dengue imperversa in maniera endemica nello Sri Lanka, in particolare a Colombo, e presenta una recrudescenza nel periodo dei monsoni.
La maggior parte dei medicinali indispensabili si trova facilmente in tutta l’isola. Colombo e Kandy dispongono di ospedali dotati di attrezzature moderne e di un pronto soccorso efficace. Il migliore è il Nawaloka Hospital, clinica privata con il pronto soccorso in funzione giorno e notte. Tel. 2544444 e 2546258. Tutti i grandi alberghi mettono a disposizione dei loro clienti un servizio di assistenza medica 24h/24. Vai all’elenco degli ospedali.
Il 23 febbraio 2002, un accordo di pace siglato sotto l’egida della Norvegia ha messo fine al conflitto interno che ha funestato l’isola per circa 20 anni. Ormai è di nuovo possibile viaggiare senza rischi in tutta l’isola. Il governo dedica tutte le risorse possibili allo sviluppo delle infrastrutture (trasporti e alberghiere) nella regione nordorientale del paese, che era rimasta chiusa al turismo per ragioni di sicurezza durante il periodo del conflitto.
Lo Sri Lanka gode di un clima tropicale, con temperature che rimangono intorno ai 20° per la maggior parte dell'anno. Il miglior periodo per prendere il sole in Sri Lanka è la stagione secca, che va sa settembre-ottobre e dicembre-marzo. Per i restanti periodi dell’anno è la stagione dei monsoni, con quindi possibilità di piogge.
5 ore di anticipo sull’Italia in inverno e 4 in estate.
I ¾ della popolazione parlano cingalese. Quasi il 20% parla il tamil, principalmente nel nord dell'isola. L'inglese è parlato correntemente dal 10% della popolazione ed è generalmente utilizzato negli hotel.
Tasso di cambio: 1 € = 162 rupie (al 18/09/16). La rupia sri-lankese (Rs) è la moneta locale e si suddivide in cents. Le banconote sono scritte in singalese, in tamil e in inglese. Il dollaro americano è la moneta più diffusa, ma è possibile cambiare anche gli euro (anche in traveller’s cheques) in qualunque parte dell’isola. Le carte di credito (American Express, Visa ecc.) sono accettate nelle agenzie di viaggio, nei grandi magazzini e in alcuni negozi, come anche nei grandi alberghi. Ritirare contanti è possibile solamente a Colombo e in alcuni centri turistici. Gli uffici di cambio praticano tassi interessanti. È anche possibile cambiare nuovamente le rupie in dollari prima di lasciare l’isola; in questo caso dovrete presentare la ricevuta del cambio iniziale. È proibito esportare rupie all’estero.

Le carte di credito sono generalmente accettate da moderni alberghi, ristoranti e medio-grandi negozi nelle zone turistiche. Piccoli negozi, bar, bancarelle e posti in aree remote, probabilmente non avranno strutture che supportano le carte di credito, assicurarsi di avere abbastanza denaro per coprire le spese nelle zone rurali.

I Bancomat sono sempre più diffusi nelle grandi città dello Sri Lanka, trovare sportelli bancomat non dovrebbe essere un problema. Le piccole città e le zone isolate non dispongono ancora di molti sportelli bancomat, assicurarsi di avere denaro a sufficienza per coprire eventuali spese in queste aree.
  • Soft drink = 100 LKR
  • Birra = 200-250 LKR
  • Semplice pranzo in un ristorante locale = 300-400 LKR
  • Cena di pesce = 1.000-1.500 LKR
La corrente a 220 V è diffusa, ma conviene comunque verificare il voltaggio prima di utilizzare i propri apparecchi. Le prese di corrente sono a tre uscite, ma si possono tranquillamente utilizzare con le spine italiane neutralizzando il foro superiore della presa con una matita.
Per chiamare in Sri Lanka dall'Italia, comporre lo 00 + 94 (prefisso del paese) + il prefisso della città (Colombo: 01; Kandy: 08; Galle: 09; Mount Lavinia, Bentota: 034; Nuwara Eliya: 052) + il numero desiderato, a 4, 5 o 6 cifre. Per chiamare dallo Sri Lanka verso l'Italia, occorre comporre lo 00 + 39 + il numero desiderato comprensivo di 0 iniziale.

La copertura per la telefonia mobile è buona in tutte le aree urbane, meno nelle zone isolate. Assicurarsi che il roaming globale sia attivato sul telefono prima di arrivare.

L’accesso a Internet è in crescita in tutto il Sri Lanka. Internet cafè si trovano facilmente nelle grandi città, ma la velocità può essere più lenta rispetto a quanto abituati.
Ne giorni di plenilunio (poya) tutto è chiuso tranne qualche esercizio musulmano. Le banche sono aperte dalle 9 alle 13, gli uffici dalle 8.30 alle 16.30, entrambi da lunedì a venerdì. I negozi sono chiusi solo sabato pomeriggio e domenica (quelli musulmani anche venerdì durante le ore di preghiera, dalle 12 alle 14.30).
La maggior parte degli hotel e dei ristoranti aggiungono il 10% per il servizio al conto. È buona norma lasciare una mancia alle altre persone di servizio (personale dell’albergo, guide, autisti, facchini ecc.).
Nello Sri Lanka è sconsigliato di bere acqua direttamente dal rubinetto. Per ragioni ambientali, cercare di evitare di comprare acqua in bottiglia. Invece, riempire una bottiglia d'acqua riutilizzabile o borraccia con acqua filtrata. Chiedere dove si può trovare acqua potabile filtrata. E' anche consigliabile evitare il ghiaccio nelle bevande e pelare frutta e verdura prima di mangiarle.
Il Sri Lanka presenta diverse religioni, le più praticate sono il buddismo, induismo, islam e cristianesimo.
Nello Sri Lanka si celebrano un'infinità di feste buddhiste, hindu, cristiane e musulmane. La Kandy Esala Perahera (luglio/agosto) è la parata più importante e spettacolare del paese: 10 giorni di giocolieri con le torce, schiocchi di frusta, danze, tamburi ed elefanti addobbati con luci come gigantesche torte di compleanno. La festa culmina nella grande processione in onore della reliquia del Sacro Dente di Kandy. Seconda per importanza è la Duruthu Perahera (gennaio), che si tiene a Colombo e celebra una visita del Buddha a Sri Lanka. Vi sono poi il National Day (Festa Nazionale) che si celebra in febbraio con sfilate, danze e giochi; il Capodanno (marzo/aprile) festeggiato con gare di elefanti, giochi con le noci di cocco e battaglie con i cuscini; Vesak (maggio), la festa sacra della luna piena che commemora la nascita, la morte e l'illuminazione del Buddha; la festa hindu di Vel (luglio/agosto) a Colombo, durante la quale il carro cerimoniale di Skanda, dio della Guerra, viene trainato da un tempio a un altro; e la festa di Kataragama, prevalentemente hindu (luglio/agosto), che si tiene a Kataragama, in cui i devoti si sottopongono all'intera gamma di gesti masochistici rituali.
Ambasciata dello Sri Lanka in Italia
via Adige 2, 00198, Roma
Tel.: 06 855 45 60.

Ambasciata d'Italia in Sri Lanka
55, Jawatta Road, a Colombo
Tel.: (00 94) 11 258 83 88.

Ceylan Tourist Board
76 Stewart Place, Galle road, a Colombo.
L’assicurazione medica, bagaglio e annullamento è SEMPRE inclusa nei nostri viaggi ; su richiesta è previsto un supplemento per aumento copertura medica (per ulteriori spiegazioni visitare la pagina "Assicurazione".)

 

LETTURE E FILM SULLO SRI LANKA

LIBROAUTORE
Sul bordo dell’acqua Pradeep Jeganathan
Aria di famiglia Michael Ondaatje
Serendib Jim Toner
Quando la memoria muore Ambalavaner Sivanandan
Tè con i terroristi: Un viaggio in moto nel cuore della guerra civile dello Sri Lanka Mark Stephen Meadows
FILMREGISTA
Machan: sogni di riscatto in viaggio dallo Sri Lanka Uberto Pasolini
Il ponte sul fiume Kwai David Lean

 

­
×

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Iscriviti e ricevi le nostre idee di viaggio. Lo promettiamo: non ti tempesteremo!